Martina che ha eliminato il suo fibroma in Culdotomia con il dr Rolli

Sono sempre tanto tanto felice di ricevere le email con i vostri lieti fine e le pubblico sempre con immenso piacere, e anche con soddisfazione.

Martina mi ha scritto più di un mese fa, e mi spiace di condividere con voi la sua bella storia così in ritardo, ma non sono riuscita a fare diversmente. Leggete, leggete!

Cara Eleonora, ho letto molto nel tuo forum per tanti anni e mi ha aiutato a comprendere e orientarmi rispetto la problematica che ci accomuna. Non mi piace espormi, ma ho deciso di scriverti perché ho scelto la tecnica rispetto la quale ci sono meno testimonianze: la culdotomia.

Volevo quindi far sapere ad altre donne che è un’opzione valida e mini-invasiva. Io sono stata operata dal dottor Rolli mercoledì scorso ad Adria e sinceramente scrivo anche nella speranza che possano emergere anche altri nominativi di dottori che la praticano, visto che ormai il bravissimo dottor Rolli va verso la fine della sua carriera.

Io ho scelto questa tecnica e non l’embolizzazione anche per avere la possibilità di effettuare un esame istologico del fibroma rispetto al quale sono in attesa. Questo su suggerimento della mia ginecologa. Tutto è andato benissimo, dal giorno dopo è stato come non essermi operata. Unica complicazione: un terribile mal di collo in posizione eretta che ancora mi tormenta, ma questo è un effetto collaterale dell’anestesia spinale.
Letta la notizia della tua dolce attesa ti faccio tanti auguri!

Tanti auguri a te cara Martina! E buona nuova vita senza fibroma!