Finalmente sul blog l’elenco dei ginecologi di riferimento!

Finalmente sono riuscita a lavorare alla sezione “Elenco Ginecologi” che da tanto desideravo pubblicare sul blog. Siete sempre in tante (quasi tutte a dire il vero, quando mi scrivete) a chiedermi il riferimento di un buon medico esperto nel tal tecnica piuttosto che nell’altra e ogni volta devo ricercare nella memoria (peraltro con scarsi risultati!) o nelle varie testimonianze pubblicate sul blog.

La cosa però gestita in questo modo è piuttosto dispersiva, perciò già da tempo mi ero ripromessa di pubblicare una sezione dedicata a questo e di renderla quanto più completa possibile. Avevo già studiato come organizzarla e finalmente in questi giorni ho potuto lavorarci.

E così da oggi trovate online la nuova voce di menu “Elenco Ginecologi” (nel menu in alto)!!

La lista di medici indicati è solo un inizio di quel che sarà ed è in continuo divenire. Sono partita dai medici dei quali disponevo già contatti e sufficienti testimonianze ma man mano aggiungerò tutti quelli che mi avete segnalato.

Vi chiedo quindi di scrivermi, via email o nei commenti sotto questo articolo, per indicarmi altri nominativi da inserire nella lista. Se in elenco trovate dei medici che conoscete vi chiedo inoltre, fin da ora, di pubblicare sotto la scheda del medico un vostro parere o esperienza, positivo o negativo che sia. Questo sarà fondamentale per tutte quelle che stanno cercando un bravo professionista cui rivolgersi.

Mi aiutate a completare la sezione? Aspetto tutti i vostri suggerimenti e i vostri pareri!

Grazie di cuore e .. state con me!

Con il disgusto e con la tristezza nel cuore

Vi scrivo in un momento di grande demoralizzazione, cercando di pensare che ce ne sono stati altri e li ho superati, e che lo farò anche questa volta. Per voi e per me.

Quando ho aperto questo blog, 5 anni fa, non avevo la minima idea di quello che sarebbe diventato. Ho iniziato a raccontare la mia storia per “stare meglio”, per fare chiarezza fuori e dentro di me, per affrontare il mio problema di salute. Non sapevo che poi sareste arrivate voi, così tante (leggete i miei articoli in 30.000 ogni mese!) così vicine così felici di leggermi e così meravigliose.

Per anni ho cercato di indagare sulle migliore terapie e tecniche di intervento sui fibromi. Per anni ho raccolto testimonianze dei medici migliori, dei più affidabili, dei più disponibili, di quelli con maggiore esperienza.

Mi sono fidata di tutti e di tutte. Di voi che mi scrivevate, in primis, e dei medici che si mostravano gentili e disponibili, che rispondevano alle mie domande, che vi accoglievano volentieri quando vi consigliavo di rivolgervi a loro.

Ho lottato disperatamente contro chi ha cercato di farmi rinunciare al mio utero e contro chi ha provato a toglierlo a voi che leggete, e che spesso mi mandate email colme di disperazione. Ma non ho mai pensato che chi invece vi porgeva la mano, offrendovi soluzioni alternative, o chi si mostrava tanto gentile e sollecito con me, potesse avere dei secondi fini.

Man mano che vado avanti con il mio lavoro, invece, scopro un mondo riprovevole, che mi fa davvero schifo, al quale non appartengo e non voglio appartenere. E non so come difendere me stessa, ma voi soprattutto, da tutto questo. Mi sento inerme.

Penso di consigliarvi un bravo professionista, che possa e voglia davvero aiutarvi, e scopro di aver fatto il “giochetto” di qualcun’altro, scopro di aver letteralmente “consegnato” la vostra salute al portafogli, o alla sete di carriera, di qualcun’altro. E non so come preservarvi da questo.

E poi scopro che qualcuno fa come me, ma in maniera consapevole! Qualcuno consiglia, suggerisce, propone, per il proprio tornaconto! Io in questo momento sono veramente disgustata, e anche basita..

E poi mi sento dire (per fortuna da poche malpensanti istigate da altri) che senz’altro dietro Maledetto Fibroma si nascondono interessi economici e anche politici (??) e che è impossibile che io scriva, risponda e aiuti gratuitamente, senza guadagnarci nulla. Ma come impossibile?? Solo l’unica cretina a credere in tutto questo? A credere nel bene, nella solidarietà, nell’aiuto reciproco, nella forza della condivisione??

Ma è davvero così pazzesco che io lo faccia davvero con il cuore?

Maldetto Fibroma ha “salvato” molte di voi, e ha salvato me per prima, perchè se non avessi scritto, e non avessi incontrato voi, non avrei mai superato il mio dolore. Io farò di tutto perchè non venga “inquinato” da interessi altrui, guadagni, “giochetti” e schifezze varie.

Ma ho bisogno di sapere che voi ci credete quanto me.