HIFU allo IEO di Milano: il macchinario è in riparazione

Purtroppo devo comunicarvi che il macchinario per il trattamento HIFU allo IEO di Milano non funziona da qualche mese, e per il momento non è dato sapere se e quando verrà riparato.

Già qualche tempo fa qualcuna di voi mi aveva detto che questo macchinario risultava in riparazione, ma avevo pensato fosse una cosa di pochi giorni, o di poche settimane al massimo. Invece adesso ho ricevuto anche la segnalazione della povera Valentina che era in lista d’attesa per il trattamento HIFU da metà febbraio 2019.

Le avevano detto che avrebbe dovuto aspettare circa 6 mesi e quindi il suo intervento sarebbe dovuto essere verso metà agosto.

Ho provato a contattare il primario, dr. Orsi, e la segreteria per mail oltre 3 settimane fa per chiedere la data precisa dell’intervento e informazioni mediche, visto che nel frattempo si è di nuovo esacerbata la sintomatologia, senza avere ad oggi ricevuto risposta. Nei giorni scorsi ho provato vanamente a contattare la segreteria per via telefonica, ma ho trovato sempre la segreteria telefonica, anche durante gli orari di apertura indicati nel messaggio vocale. Ieri ho mandato un’altra mail sia ad Orsi che alla segreteria senza avere risposta. Oggi sono finalmente riuscita a parlare con la segreteria che mi ha dato la “bella” notizia, mi hanno inoltre detto che non hanno idea di quando il macchinario sarà riparato, che non si sa nulla.

Oltre a spiacermi molto per Valentina, trovo abbastanza grave che in due mesi non abbiano pensato di informare chi come lei era in lista d’attesa, in modo che ognuno potesse organizzarsi per prendere magari altre decisioni, senza perdere tempo inutulmente.

Riporto il numero di telefono della segreteria della radiologia interventistica dello IEO, in modo che tutte le interessate (soprattutto se in lista per l’intervento) possano informarsi personalmente: 02-57489.060.

Sul sito dello Ieo il trattamento HIFU viene ancora pubblicizzato e Valentina mi scrive di non aver trovato nessuna informazione riguardante il non funzionamento dell’apparecchio. Cercherò di mettermi in contatto con il dr Orsi per capire se riusciamo ad avere maggiori notizie in merito ed eventualmente a valutare le tempistiche.

Se avete qualche notizia in più per favore riportatela nei commenti!