Elena alle prese con un fibroma intramurale sottosieroso posteriore

Elena ha 44 anni, abita a Milano e combatte un fibroma di 13 cm che in realtà non le da particolari disturbi ma le causa anemia. Dal momento che comunque sta crescendo vorrebbe trovare il modo per ridurlo o eliminarlo.

Elena si è quindi posta l’obiettivo di decidere entro la fine dell’anno se sottoporsi all’intervento chirurgico, ad embolizzazione o HIFU ultrasuoni focalizzati.
Il suo è un fibroma intramurale sottosieroso posteriore e lei in realtà non sa bene quale sarebbe la tecnica migliorenel suo caso ma vorrebbe non doversi sottoporre di nuovo ad anestesia totale, visto che già l’ha subita per un altro intervento.

In questo momento Elena è in contatto con Alina, che si è sottoposta ad ablazione del fibroma con gli hifu e le stà dando un po’ di informazioni su questa tecnica, supportandola in un periodo di grande confusione.

Le piacerebbe comunque confrontarsi anche con altre donne che vivono situazioni simili, e aspetta i vostri consigli!

 

 

 

2 commenti

Lascia un commento

Cliccando Accetto dichiaro di aver letto e di accettare la privacy policy del sito web