Lorena vuole salvare il suo utero!


Lorena abita a Parma, ha 41 anni, non ha figli, ma li desidera tanto…

La sua storia riguardante i fibromi inizia 10 anni fa, quando le fu riscontrato un fibroma sottomucoso intramurale di 3,9 cm che le procurava emorragie e una forte anemia. Dopo qualche mese di terapia con la pillola Fedra, fu operata. L’intervento andò bene ma dopo un paio d’anni le emorragie ritornarono.

Ora, a 10 anni di distanza dall’intevento, l’incubo è tornato! La ginecologa che l’ha visitata ha diagnosticato un nuovo fibroma di 5 cm, lo ha definito voluminoso e una delle poche soluzioni che le ha prospettato è stata l’asportazione totale dell’utero, anzi, come evidenzia nella mail Lorena, del SUO utero! “Trovo questa proposta davvero mutilante sia fisicamente che psicologicamente….”, scrive Lorena. “Non so che fare, ma il mio utero non si tocca…se non per salvarlo!”

Lorena sta pensando di ritornare dal ginecologo che la operò 10 anni fa, anche se non è così convinta che abbia avuto grandi successi su di lei.

Lorena è disperata e angosciata per tutto quello che le sta accadendo. Leggendo sul blog ha scoperto che ci sono altre alternative all’isterectomia e chiede il nostro aiuto per avere qualche riferimento a cui rivolgersi.

Non farti prendere dal panico, Lorena, siamo qui per darti tutto il supporto che possiamo, vedrai che troverai un’alternativa che preserva il TUO utero.


8 thoughts on “Lorena vuole salvare il suo utero!

  1. Non disperare ti prego! Coraggio! Io di fibromi ne ho molti anche se per fortuna non mi danno emoraggie. Sono stata in cura con una ginecologa che ritenevo in gamba ma ahimè ho scoperto essere demolitiva. Dopo un anno di terapie mi voleva asportare utero E OVAIE! prrche sai…ho 48 anni tanto. sono scappata. ho scritto qui alle ragazze, ho parlato con il mio compagno e la mia dottoressa di base ed ho scoperto che I ginecologi si dividono in demolitivi e conservativi. Consulta in medico diverso informati! Non siamo più nel Medioevo! Mia mamma nel 1972 a 34 anni ha subito una isterectomia ma all’epoca c’era poca scelta. Adesso si può cercare, chiedere, informarsi. Sii forte! L’utero non si tocca. Ti abbraccio

  2. Un’isterectomia per un unico fibroma di 5 cm? Ma siamo impazziti? con quelle dimensioni si può operare anche in laparoscopia o (azzardo) in isteroscopia, magari in più volte…basta trovare il chirurgo capace! Altrimenti c’è l’embolizzazione, dai un’occhiata http://www.embolizzazione.it/

  3. Ciao Lorena. Ha ragione Claudia: un fibroma di tali dimensioni ma che sia “sottomucoso” si può provare ad asportarlo anche attraverso un’isteroscopia operativa (tra l’altro si fa anche in day hospital). È stato proposto anche a me…..ma siccome io ne ho diversi e posizionati in diverso modo ,non risolverei i problemi completamente. Anche l’embolizzazione non è da sottovalutare. Prendi la tua decisione e facci sapere!!!!

  4. Ciao Lorena e a voi tutte, la ginecologa che mi ha visitato i recente oltre embolizzazione mi ha parlato del metodo HIFU, trattamento non invasivo che permette con ultrasuoni d bruciare il fibroma! Io sto valutando varie scelte e opzioni, ma l’Utero, per quanto compromesso da vari fibromi e uno ben superiore di 5cm, non si tocca! Mia fortuna che non mi danno emorragie e nessun altro sintomo, solo che ci sono, cerco di stare attenta all’alimentazione e uso anch’io il lampone, e ho potuto verificare da questa ultima visita, che per lo meno le dimensioni sono stazionarie! Mi ha aiutato molto anche l’agopuntura…Informati, indaga e vedrai che troverai la soluzione giusta!
    Facci sapere!
    Ciao Caterina

  5. Grazie di cuore a tutte !!! Mi rincuora sentirvi così partecipi… Mi sto informando e a breve avrò una visita da un medico di Torino, qui a Parma nessuno è aggiornato… Io mi chiedo come si possa non esserlo visto che i fibromi sono un problema molto comune…. Ci farò sapere, un abbraccio
    Lorena

  6. Lorena, hai risolto? Io proprio a Parma ho risolto alla clinica Città di Parma, dottor Benatti, che è appunto un conservativo. La clinica è privata, ma convenzionata. Ho fatto la visita con lui privatamente e poi sono andata tramite mutua con ricetta del mio medico curante. Il mio fibroma era intramurale e molto molto più grosso del tuo (più del doppio). Ha dovuto fare in laparotomia e non in laparoscopia, ma ho conservato tutto come avevo chiesto. Io che avevo anche due belle cisti ovariche. E la cicatrice, a soli 5 mesi, non si vede praticamente più. Ovviamente ogni caso è sé, ma lui è noto per interventi che altri non farebbero, perché meno esperti o con meno strumenti…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...