Elena alle prese con un fibroma intramurale sottosieroso posteriore


Elena ha 44 anni, abita a Milano e combatte un fibroma di 13 cm che in realtà non le da particolari disturbi ma le causa anemia. Dal momento che comunque sta crescendo vorrebbe trovare il modo per ridurlo o eliminarlo.

Elena si è quindi posta l’obiettivo di decidere entro la fine dell’anno se sottoporsi all’intervento chirurgico, ad embolizzazione o HIFU ultrasuoni focalizzati.
Il suo è un fibroma intramurale sottosieroso posteriore e lei in realtà non sa bene quale sarebbe la tecnica migliorenel suo caso ma vorrebbe non doversi sottoporre di nuovo ad anestesia totale, visto che già l’ha subita per un altro intervento.

In questo momento Elena è in contatto con Alina, che si è sottoposta ad ablazione del fibroma con gli hifu e le stà dando un po’ di informazioni su questa tecnica, supportandola in un periodo di grande confusione.

Le piacerebbe comunque confrontarsi anche con altre donne che vivono situazioni simili, e aspetta i vostri consigli!

 

 

 


2 risposte a "Elena alle prese con un fibroma intramurale sottosieroso posteriore"

  1. Ciao Elena, se sei di Milano ti consiglio di contattare il Dottor LUPATTELLI che nel campo l’embolizzazione è veramente il maggior esperto. Mi raccomando, non affidarti a chiunque .

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.