Sarcoma all’utero: la storia di Maddalena


La storia di Maddalena non è tra le più “leggere”, e spero con tutto il cuore di potervi raccontare presto il suo lieto fine..

Ciao Eleonora ..non so neanche da dove cominciare sono una mamma per fortuna ….ho 33 anni è a giugno sono stata operata di fibroma …una fibroma dì 9cm…crescita in 4 mesi me l’hanno tolta con la vecchia chirurgia nel senso che mi hanno fatto il taglietto sotto la pancia……. risultato dell’esame istologico è uscito positivo alla sarcoma adesso dopo vari esami TAC risonanza esame di sangue tutti mi dicono che devo togliere l’utero . ….sono disperata ho letto il tuo libro dove parlano tutti dì embolizazione del fibroma ma nessuna per fortuna di sarcoma…..non so se tu ai mai incòntrato casi come il mio.

Non so più dove rivolgermi ho sentito varii oncologi e tutti mi dicono la stessa cosa…..dì togliere tutto per per fortuna hai già una bambina adesso devi pensare alla tua vita. …….ti prego dammi un consiglio… cordiali saluti

Maddalena ha ripetuto ben tre volte l’esame istologico e purtroppo ha avuto sempre la stessa risposta. Su consiglio dei medici che la seguono, ha adesso deciso di procedere con la rimozione dell’utero e anche delle ovaie. Si sottoporrà all’intervento nelle prossime settimane o al più tardi ai primi di novembre.

Si fida dell’oncologo che la stà seguendo perché è il primo che mi le ha ispirato fiducia e l’ha spronata a tirare fuori forza e coraggio. Per fortuna il suo sarcoma non sembra crescere ed è sempre fermo nell’utero.

Maddalena ha una bellissima bambina (sono entrambe bellissime, le vedete nella foto) che si chiama Eleonora come me.

Ha paura , naturalmente, e ha bisogno di sentire tutto il nostro calore e la nostra solidarietà.

Cara Maddalena siamo tutte con te e non vediamo l’ora di avere tue buone news. Un abbraccio fortissimo!

 


8 risposte a "Sarcoma all’utero: la storia di Maddalena"

  1. Io ho avuto esito dell’esame istologico di stump seguito rimozioni di alcuni fibromi, che categorizza il fibroma tra quelli maligni ma “non ne sono sicuri” quindi ho passato alcuni mesi tra esami e centri oncologici e mi dicevano togli l’utero e risolvi il problema.
    Il problema è proprio il fatto che ho rimosso i fibromi per avere più possibilità di gravidanza.
    Quindi dopo consulti con Milano, vista la mia età 33 anni (al momento della scoperta) e non avendo figli, tenendo conto che non erano sicuri fosse maligno al 100% (in quanto questo tipo di definizione è poco studiata) hanno ritenuto opportuno conservare l’utero e tenere monitorata tramite follow up la situazione.
    Ti consiglio di pensare alla tua salute come ti hanno detto anche i medici, immagino sia difficile pensare di rinunciare ad una nuova maternità, ma ritieniti fortunata di aver già questa gioia.
    Io mi sono battuta per salvare la mia possibilità di avere figli, ma se ne avessi avuto almeno 1 non avrei pensato nemmeno 2 volte di togliere tutto dopo le situazioni che avevo visto andando presso i centri oncologici in quei mesi.

  2. cara maddalena, la vita e’ bello e devi continuare a vivere e a gioire con la tua bambina (molte di noi non hanno avuto questa fortuna, ricordatelo sempre), coraggio! segui i pareri dei medici e procedi ! un abbraccio

  3. Lorena dopo quanto tempo ti è arrivato l’esito dell’istologico rispetto alla data di intervento? Io sono stata operata oltre un mese fa e ancora non mi è arrivato nulla..erano 7 e sono un po’ in ansia,grazie

    1. Guarda all’incirca un mese, cerca di stare serena. Vedrai che andrà tutto bene!
      Io ricordo che ero andata lì senza immaginare nulla di tutto ciò quindi ero zero preparata, sapere che potrebbe essere un opzione, ovviamente non è piacevole, però almeno non ti fa cadere dalle nuvole com’è stato con me.

  4. Per quanto riguarda la ragazza mia omonima ,posso solo mandarle un abbraccio fortissimo, credo fosse l’unica strada percorribile data la sua patologia, sono certa che passati questi momenti angoscianti poi tutto andrà per il meglio!

  5. Il sarcoma uterino è una patologia molto rara . Non esistono altre terapie radicali se non la chirurgia . In alcuni casi va associata una chemioterapia perché si tratta di una malattia molto grave ed aggressiva . L’embolizzazione non ha alcun ruolo nella cura del sarcoma mentre è invece molto efficace nel fibroma .

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.