Grazie agli Amici Speciali che hanno sostenuto Maledetto Fibroma

Oggi ho voglia di proseguire con i ringraziamenti per la vostra partecipazione alla mia raccolta fondi su Eppela.

Anche se siete, ovviamente, tutte “mie amiche”, vorrei ringraziare 16 Amici Speciali di Maledetto Fibroma, che hanno donato per sostenere il blog, e tutto il mio progetto.

Grazie quindi a Rosa, che ha una storia (che pubblicherò a breve) che, come scrive lei, sembra la trama di un film, ma che forse ora volge finalmente verso il lieto fine.

Grazie a Luisa, che ho la fortuna di conoscere personalmente, e che anche se non ha fibromi è molto sensibile al tema, e sempre disponibile a supportarmi e soprattutto a propormi eventi, viaggi, collaborazioni, ecc.

Grazie a Giusy, che non sentivo da tanto ma che, evidentemente (e questo mi fa molto piacere), continua a seguire Maledetto Fibroma.

Grazie a Popa, pugliese come la mia mamma, che mi ha scritto per la prima volta nel 2017 e ha anche letto il mio libro. L’ultima volta che ho sentito Popa, a maggio, aveva decison di venire a Torino dal dr Camanni. Grazie mille per la tua donazione e aspetto tuoi aggiornamenti!

Grazie a Diego, psicologo specializzato in sociosematica, che avevo conosciuto, e poi intervistato, tempo fa, quasi agli esordi del blog. Sono felice di sapere che in tutti questi anni ha seguito Maledetto Fibroma e che crede nel mio progetto. Grazie di cuore dr Iracà!

Grazie a Michela, che non conosco, che probabilmente legge Maledetto Fibroma ma che non mi ha mai scritto .. Michela, fammi sapere se posso fare qualcosa per te!

Un grazie gigantesco a Francesca, soprattutto perchè mi sono accorta di aver ricevuto una sua email a febbraio scorso e di non averle mai risposto! Perdonami Francesca, e grazie per aver ugualmente contribuito al mio progetto, ti scriverò presto. (Sappiate che rimango sempre un po’ sconvolta quando mi accorgo di non aver mai risposto a qualche vostra email .. poi mi sento anche terribilmente in colpa.. Se non ricevete risposta provate a scrivermi di nuovo perchè magari mi sono persa dei pezzi .. ahimè).

Grazie a Patrizia, che conosco da tempo ma che solo di recente ha potuto pubblicare sul blog il suo bel lieto fine. Con Patrizia siamo riuscite anche a prenderci un caffè vero, qui a Torino, e l’incontro con lei è stato davvero piacevole. Quando replichiamo??

Grazie a Marilena, che mi segue sempre, e che “ormai” conosce la mia famiglia come se fossimo vicine di casa (il potere di Facebook!). A quando un incontro di persona??

Grazie a Letizia, che mi ha scritto per condividere una bella testimonianza di coraggio e di rinascita. Letizia, quando hai tempo raccontaci come procede la tua vita!

Grazie a Jannett, che ha anche visto la trasmissione di Telecor dedicata ai fibromi, dove ero ospite, e che ho sentito l’ultima volta ad aprile scorso. Grazie Jannett! Come stai? Hai buoni aggiornamenti?

Grazie a Simona, per la donazione e anche per le belle parole, e per il suo identificarsi con lo spirito con cui porto avanti il mio progetto. Intanto spero di avere presto tue buone news!

Grazie ad Alessandra, che sogna di avere tre bambini e non si arrende. Aspetto di conoscere la tua storia nel dettaglio e intanto ti ringrazio per la tue donazione.

Grazie a Ilaria, che mi aveva scritto la prima volta anni fa e che, nel frattempo, è diventata mamma di due bellissimi bambini!

Grazie ad Anna Maria, che non mi ha mai scritto, ma che a quanto pare segue il blog, e crede in questo progetto. Grazie cara amica. Aspetto di conoscerti e spero di poterti in qualche modo aiutare.

Grazie a voi che con il vostro contributo mi aiuterete a far crescere Maledetto Fibroma, perchè nessuna donna con fibromi si senta mai più sola!

Un caffè con me: grazie per tutti i vostri “caffè virtuali”!

Mio papà mi dice sempre “Fai del bene e scordatene!”, e così io cerco di fare .. e qualche volta mi riesce. Diciamo che per quel che riguarda le vostre email e i vostri messaggi, e per quel che riguarda Maledetto Fibroma, a parte i probolemi di tempo (ahimè però sempre più gravosi), “fare del bene” è piuttosto facile, anzi nient’altro mi viene più spontaneo, perciò è anche facile poi dimenticarse .. Ma con la raccolta fondi lanciata su Eppela voi tutte mi avete dimostrato quanto il blog, o magari un mio consiglio o contatto, vi siano stati utili e di nuovo mi avete riempito il cuore di gioia e, soprattutto, di motivazione.

Siamo tornati dalle vacanze pochi giorni fa e solo oggi mi sono potuta ritagliare un po’ di tempo per guardare il file con l’elenco delle donazioni e iniziare a contattare qualcuno di voi.

Vorrei partire col ringraziare tutti i caffè virtuali che mi avete offerto. Un piccolo gesto che, assieme a molti altri, diventa davvero importante.

Grazie Antonietta, Romina, Giovanna, Miriam, Ornella, Emma, Valeria, Daniela, Francesca ed Elena. Conosco le vostre storie, ad una ad una, e so che alcune di voi devono ancora festeggiare il loro bel lieto fine. Vi auguro con tutto il cuore di poterlo fare presto e, come sapete, se posso esservi utile ci sono, e sempre ci sarò! E chissà che un bel giorno non ci sia occasione di goderci insieme un caffè vero, con tanto di dolcetto, magari a Torino, o nella vostra città!

Parte su Eppela la raccolta fondi per Maledetto Fibroma

Ragaze siete fantastiche!

Il crowfunding di Maledetto Fibroma è partito ieri sera ed abbiamo già raccolto 90€! Non ho avuto nemmeno il tempo di pubblicare un articolo qua per dichiarare aperta la raccolta (ho pubblicato solo un posto su Facebook) e già sono arrivati i primi vostri contributi.

Voglio ringraziare in special modo Antonella, che è stata la prima sostenitrice! E poi naturalmente le altre quattro fanciulle di cui non so esattamente i nomi perchè non posso ancora leggerli in chiaro. Per il momento posso “gustarmi” due caffè con dolcetto offerti da voi, preparare la spedizione di due libri e un ringraziamento ufficiale.  Grazieeeeeee!

Nei prossimi giorni pubblicherò una guida che spiega nel dettaglio come registrarsi ad Eppela e come fare per donare, però sappiate che è semplicissimo e molto intuitivo.

Sono felice e fiduciosa perchè sarebbe un sogno potermi dedicare a tempo pieno a Maledetto Fibroma! Grazie ragazze e .. restate con me!

Pronta per la raccolta fondi per Maledetto Fibroma!

Ci siamo quasi!

Come vi avevo anticipato nell’articolo “Chi me lo offre un caffè?” a breve andrà online la raccolta di fondi per Maledetto Fibroma sulla piattaforma Eppela.

Il mio progetto dovrebbe andare online domani ma ho pensato di anticiparvi quello che vorrei fare con i contributi raccolti. Per voi e per il blog!

Nel dettaglio:

  • Realizzazione di Schede dettagliate su ciascun medico citato o consigliato nel blog, complete di recensioni delle pazienti. Le schede saranno suddivise per tecniche di specializzazione e per regione e città in modo da facilitare la ricerca. Conterranno inoltre informazioni di contatto del medico e indicazioni su come prenotare una visita.
  • Interviste a specialisti del settore che applicano tecniche di avanguardia nella cura dei fibromi (ex. Ultrasuoni focalizzati) con visite agli ospedali e reportage video e fotografici delle sale, degli apparecchi a disposizione, delle strumentazioni, ecc.
  • Video interviste per la sezione ‘Video pillole‘ già presente sul blog
  • Copertura costi di mantenimento della piattaforma del blog
  • Copertura dei costi relativi ad interventi tecnologi e grafici sul blog
  • Implementazione strumenti per la verifica dell’identità di chi commenta gli articoli del blog o contatta la redazione per chiedere informazioni e per condividere un’esperienza o la testimonianza relativa ad una specifica tecnica o un dato medico.
  • Redazione di un secondo volume del libro Maledetto Fibroma, con approfondimenti su nuove tecniche e specialisti cui rivolgersi.
  • Creazione di un’area riservata sul blog che permetta alle lettrici di contattarsi in privato per avere informazioni dirette su medici e tecniche.

Che ne dite? Ovviamente sarò, anzi sono, aperta a qualsiasi richiesta, suggerimento, idea.

Sono ansiosa di partire e speranzosa, perchè vorrei davvero, con tutta me stessa, far crescere Maledetto Fibroma e potervi offrire un supporto più preciso e puntuale e anche, perchè no, professionale!