Viverlatutta.it racconta le nostre storie


Sul sito www.viverlatutta.it ho trovato perfettamente espresso tutto quello che stò provando e che ho provato dal giorno in cui ho aperto questo blog.

Il progetto Viverla Tutta

Ma andiamo con ordine. Ho scoperto il progetto Viverla Tutta leggendo su Donna Moderna (n. 46 del 13 Novembre 2013) un articolo dedicato alla Medicina Narrativa. Viverla Tutta, la campagna lanciata in collaborazione con una nota casa farmaceutica, parte dalla messa online di una piattaforma interattiva (una sorta di blog all’ennesima potenza)  attraverso la quale ciascun malato può raccontare l’esperienza che vive, il suo dolore, fisico e mentale, la sofferenza e le limitazioni causate dalla sua patologia.

Viverla Tutta si basa sul presupposto secondo il quale la medicina narrativa aiuta a guarire e invita i visitatori del sito a raccontare la propria storia di malattia per trasformare il vissuto di ciascuno in un patrimonio costruttivo e condiviso, utile a sé stessi e agli altri.

Medicina Narrativa e Blogterapia

Secondo quanto promosso dalla campagna Viverla Tutta, e anche in base a quanto sostenuto dalla medicina narrativa, raccontare aiuta la persona malata o sofferente a dare un senso a ciò che vive e rende possibile la condivisione con gli altri, fondamentale per sostenre un peso a volte insopportabile.

Sul sito di Viverla Tutta si parla di ‘blogterapia‘,  intendendo con questo termine la pratica di diffondere i propri racconti attraverso i blog, in tempo reale, condividendo i contenuti con un numero di persone eterogeneo e potenzialmente illimitato. Quella che nella maggior parte dei casi è un’esperienza di dolore intima, solitaria, diventa un racconto pubblico, una, appunto, blogterapia.

Edizione 2012

La prima edizione di Viverla Tutta è stata avviata nel 2011-2012, in  partnership con Repubblica.it: gli utenti sono stati invitati a raccontare la propria esperienza di malattia in un’apposita sezione del portale Repubblica.it. Tutte le storie sono poi confluite in un progetto di Laboratorio sperimentale di medicina narrativa che prevede l’analisi del materiale raccolto allo scopo di giungere all’elaborazione di raccomandazioni per diffondere l’impiego della Medicina Narrativa in Italia.

Spunti interessanti

Su www.viverlatutta.it ho scoperto anche l’esistenza del libro “Scriverne fa bene” di Giorgia Biasini, che racconta come curarsi con un blog.

Interessantissimo anche il portale www.oltreilcancro.it, sul quale un gruppo di cancer blogger esce dal silenzio tipico di questa brutta malattia per sperimentare la blogterapia.

Mi sembra quindi, viverlatutta.it, davvero un sito ricco di spunti e informazioni interessanti.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...