Cosa accade nel mio post operatorio

Sono passati 17 giorni dall’intervento e io stò sempre meglio. Ogni giorno sento che la mia energia e la mia voglia di fare stanno tornando (quest’ultima a dire il vero non mi aveva mai abbondonata) e ogni giorno posso fare un po’ di più.

Ho ancora un po’ di perdite di sangue ma poca roba.

Stò prendendo i ricostituenti che mi ha prescritto il mio medico di base (Carnifast Plus, nel caso a qualcuno interessasse, al gradevole sapore di arancia) e mi sembra siano davvero efficaci.

Sono ancora a casa dal lavoro perché ieri hanno operato mia mamma (doveva togliere una ciste nella schiena) e quindi ho preferito non lasciarle anche la responsabilità di seguire Giorgia. Domani però dovrei rientrare in ufficio, anche perchè ci sono un sacco di cose da fare!

Quello che infatti non ho eplicitamente raccontato nel post ‘Come per magia, certi sogni si realizzano‘  è che di recente l’azienda in cui lavoro, prima di proprietà di 3 soci (uno dei quali mio marito), per una serie di circostanze piuttosto incasinate (così incasinate che credo di averne rimosso delle parti) è passata completamente nelle sole mani del mio bighi.

Infatti il mio maledetto fibroma è irrimediabilmente peggiorato proprio quando, in preda all’entusiamo, ho ben pensato di aiutare mio marito a dare il bianco (anzi il verde per l’esattezza) in una delle stanze dell’ufficio.

Comunque, tornando ai risvolti positivi di questo inatteso evento, ora i nostri progetti sono tanti! Urgono una completa riorganizzazione e una ristrutturazione dei locali (già in atto). Tutte attività che richiedono molte molte energie ed io, davvero, non vedo l’ora di rimettermi in gioco!

bacchetta-magicaE poi sono presa dagli innumerevoli preparativi per l’addio al nubilato di mia sorella, che si terrà a sorpresa il prosimo week-end (tanto lei il mio blog non lo legge!). Per l’occasione, oltre a divertirmi senza pensieri in un parco acquatico con gli scivoli – il chè è già di per sé è un evento memorabile – mi vestirò da Fata Madrina (si, quella di Cenerentola!) per trasformare il vestito di stracci che avrà indosso mia sorella in un fantastico abitino da sera.  Ovviamente sulle note di Bididi Bodidi Bu. Come farò? Con la bacchetta magica che avevo confezionato per il compleanno di Giorgia!

Insomma ho un bel po’ da fare.

Il blog però rimane tra le mie priorità .. In collaborazione con il dr. Riccardo Rolli stò preparando un interessante articolo sulle cause scatentanti dei fibromi, sulla linea del post ‘Perchè vengono i fibromi‘. E poi ci siete tutte voi con le vostre storie e il mio lavoro deve continuare finchè non potrò raccontare un lieto fine per tutte.

Perciò, restate con me!

 

6 commenti

Lascia un commento

Cliccando Accetto dichiaro di aver letto e di accettare la privacy policy del sito web