Cinzia alla ricerca di informazioni sulla spirale jaydess


Cinzia ha 50 anni e mi ha scritto in realtà per rispondere a Mariangela, indecisa riguardo la terapia con Esmya. Ha un utero con vari fibromi e la sua ginecologa le ha consigliato l’inserimento della spirale jaydess, che io non avevo mai sentito nominare, e poi isterectomia se questa soluzione non dovesse funzionare.

Salve, sono Cinzia 50 anni utero fibromatoso con vari fibromi, il più grande di 5 cm, in risposta a Mariangela riguardo terapia con esmya, io ho fatto due cicli e iniziato il terzo poi sospeso, non mi ha dato nessun risultato, anzi ho avuto cicli molto più abbondanti rispetto a quelli che già avevo. Per il fegato nessun problema. Ora la mia ginecologa mi ha consigliato di mettere spirale jaydess come ultima spiaggia, altrimenti intervento, ho ferritina a 3, periodicamente faccio flebo. Qualcuna di voi ha provato con la spirale? Ditemi la vostra esperienza…

La mia situazione ultimamente sta peggiorando, ciclo in anticipo di una settimana sempre più doloroso, il beneficio delle flebo dura poco è come riempire una bottiglia bucata. E se la spirale non dovesse funzionare, la ginecologa mi ha detto di sottopormi ad isterectomia, visto la mia età. Abito nelle Marche e qui di embolizzazione o interventi alternativi non se ne parla proprio. Purtroppo….

Qualcuna conosce questa spirale jaydess e può dare un feedback a Cinzia?


3 risposte a "Cinzia alla ricerca di informazioni sulla spirale jaydess"

  1. Purtroppo io nn ho un felice ricordo di jaydess che il mio ginecologo mi aveva fortemente pubblicizzato… avevo un fibroma di 5 cm…. alla fine il mio corpo dopo 2 anni dall’impianto lo ha rigettato ed ho avuto una forte emorragia xche’ attorno ad essa si era formato un grosso coágulo incastrato nel collo dell’utero… lascio xdere i dettagli… morale della favola?!?… il fibroma è aumentato di altri 2 cm è in compenso ne sono comparsi altri 2😡😡… cmq ora ho terminato il primo ciclo con Esmya e devo dire che sono molto orgogliosa del fatto che il fibroma più grande è diminuito di 2 cm… ho avuto anche il primo ciclo… normale e X la prima volta nn ho dovuto andare avanti a Ugurol!!! Ora aspetto prox ciclo x iniziare 2 ciclo✌️✌️

  2. Tempo fa esplorando il web in cerca dei metodi meno invasivi per trattare i fibromi uterini mi ero imbattuta in questo interessante articolo
    http://www.lugnani.com/it/news/rassegna-stampa/547-donna-moderna.html
    Mi aveva molto attirata la possibilità di necrotizzante i fibromi con il freddo, ma per me, che vivo a Bergamo, Ancona è un po’ troppo lontana…e così mi sono messa in lista d’attesa a Milano per gli HIFU che necrotizzano il fibroma grazie al calore.
    Un grande in bocca al lupo!
    Ornella

  3. Leggendo la storia di Cinzia mi ha sembrato per tante cose la situazione mia di tempo fa. Dopo aver consultato sei ginecologi anche bravi unica soluzione che mi prospettavano era togliere l’utero e le ovaie. Avevo due fibromi grandi (10 e 8 cm) e altri più piccoli. Però cercando cercando ho letto che esiste EMBOLIZZAZIONE. Ho contattato per via e-mail San Camillo cercando dr Morucci. Mi hanno ricontattato dopo poche ore e giorno dopo ho fatto la prima visita. Fortuna ha voluto che prima di natale c’era posto quindi ho risolto tutto in un mese. Io sono rinata, niente piu perdite a fiumi e spossatezza perenne e anche l’intestino ringrazia. Al epoca avevo 51 anni. E tutto questo a costo zero. P.s. dr Morucci è mitico

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.