Esmya blocca l’ovulazione: la situazione di Nadia

Abbiamo finalmente notizie di Nadia B., che dopo una storia di aborti e interventi chirurgici per la rimozione dei fibromi, è riuscita a migliorare lo stato del suo utero grazie alla terapia con Esmya.

Nadia non mi scrive però quello che speravo di leggere, anzi ha una comunicazione importante per tutte noi: è possibile che Esmya blocchi l’ovulazione a lungo, anche dopo la fine della terapia! Per lei infatti è andata proorio così. Esmya le ha creato seri problemi all’ovulazione, ancora non completamente risolti.

Tra l’altro ora Nadia si trova in una situazione complicata perchè non può stimolare l’ovulazione dal momento che questo potrebbe causare la ricrescita dei fibromi, e quindi può solo aspettare che il ciclo riprenda naturalmente.

Dal 2011 Nadia lotta per avere una bambino e questo “intralcio”, ore che i fibromi si sono ridotti, proprio non ci voleva! Il suo ginecologo sostiene che sia stata proprio Esmya a bloccare l’ovulazione, anche perchè questa  l’unica terapia cui si è sottoposta Nadia e prima che la intraprendesse le sue ovulazioni erano regolari.

Questa assenza di ovulazione pare quindi sia proprio uno “strascico” di Esmya.

Nadia vorrebbe sapere se qualcun’altra stà vivendo o ha vissuto la sua stessa situazione e se magari è intervenuta in qualche modo. Io le ho consigliato di provare a sentire cosa ne pensano alla Gedeon Richter, la casa farmaceutica che commercializza Esmya.

E intanto, come sempre, aspettiamo i consigli di tutte le fibroma fighter. Non perdere la speranza cara Nadia, perchè non è affatto detta l’ultima parola!

7 commenti

  • Bea

    Ciao Nadia, io ho finito il secondo ciclo di esmya (6 mesi in tutto) il 10 febbraio. Da allora ho già avuto due volte le mestruazioni, una normale dopo 18 giorni e una di soli due giorni e pochissime perdite dopo altri 18. Non credo di avere avuto l’ovulazione, altrimenti avrei avuto cicli più lunghi, penso. Insomma, secondo me erano anovulatori. Spero tanto mi torni il ciclo normale, ma solo dopo avere tolto il mioma (il mio non si è ridotto), perché non ho voglia di ricominciare coi cicli emorragici… Tu da quanto tempo aspetti che ti torni l’ovulazione? Domani faccio una visita con un ginecologo diverso, perché non sono contenta di come si mettono le cose per l’intervento qui nell’ospedale dove mi stanno seguendo. Chiederò a lui cosa pensa di esmya e della mia situazione attuale, anche se… non vorrei parlare troppo presto, ma in questi giorni penso di avere avuto i sintomi dell’ovulazione, per cui potrebbe essere ripartita. Vedremo, ti tengo aggiornata!

  • Caterina Vezzoni

    Ciao, ho concluso il primo ciclo di esmya (3 mesi) a fine gennaio e sono ancora in attesa del primo ciclo. Settimana prossima ho appuntamento con il ginecologo. Preciso che ho 50 anni e potrebbe essere l inizio della menopausa anche se, per familiarità, sarebbe ancora presto. Dopo quanto tempo, terminata esmya, avete avuto il ciclo?

  • Carlotta

    Ciao Nadia. Anch’io come te mi porto avanti degli effetti collaterali. Ho fatto solo un ciclo perchė il mio fegato e il mio corpo in generale non hanno retto. Da dicembre ho ancora ovulazioni irregolari. Al controllo di febbraio me ne hanno fissato un altro a maggio poichė dovrei aver esaurito ogni tipo di effetto collaterale. Su di me ha influito molto anche lo stress e il carico emotivo.

  • Maia

    Ciao Nadia. Io ho fatto due cicli di tre mesi di Esmya ed al termine del secondo ciclo ho cominciato dopo un mese circa a soffrire di vampate. Ho terminato a giugno del 2015. In un anno ho avuto tre cicli scarsi. Recentemente ho fatto esami ormonali. Fsh alto. Ho solo 44 anni e prima della cura con Esmya avevo cicli regolarissimi. Nessun ginecologo mi dirá mai che Esmya é la causa del fatto che le mie ovaie si sono impigrite. Attualmente sto facendo una terapia con inositolo sperando che mi risvegli le ovaie……vorrei sapere se altre come me hanno avuto lo stesso problema…..esmya é un farmaco sperimentato da poco e ……e stranamente in America non é utilizzato…..perche?

  • Ornella

    Scusate devo iniziare il secondo ciclo di esmya ho finito il primo ciclo a metà maggio e non mi sono ancora tornate le mestruazioni nel caso saltassero un mese come mo regolo con l’inizio del secondo ciclo di esmya? Perché il ginecologo mi ha detto che devo iniziare il secondo ciclo alle seconde mesturazioni ma se mi vengono in ritardo non è un problema iniziare in ritardo il secondo ciclo di esmya? A voi dopo quanto tempo è tornato?

  • Enrica

    Faccio parte del gruppo combatto il mioma uterino di 4 cm da qualche hanno. Soffro di cicli emorragici che mi portano anemia. Ho terminato 2° ciclo di Esmya il ciclo si è bloccato completamente e l’anemia è migliorata. Ma ho avuto disturbi emotivi, e sono ingrassata ( ho 51 anni ) non só se questi cambiamenti sono effetti collaterali del farmaco. In parte credo di sì……vorrei avere riscontri da chi ha concluso 2° ciclo e sapere se il ciclo è ricomparso?! Un’altro sintomo è gonfiore, tensione e dolore alle gambe la sensazione è quella di essermi gonfiata…un palloncino

  • carlotta

    Ciao a tutte, vorrei raccontare il più possibile di me perché sono sicura che avrei conforto da ognuna di voi..non vorrei però cadere nel vittimismo perché non è giusto e perché non risolverebbe nulla. dobbiamo essere forti . ho più di 15 fibromi .. 2 interventi per endometriosi..l ultimo 4 gg fa. Hanno ritenuto di provare con un ciclo di esmya..sono quasi alla fine.. poche pillole. nessun effetto collaterale se non un po’ di nausea. ho paura..non so cosa sperare ne cosa mi aspetta. 2 icsi fallite alle spalle.. sono forte .. ho paura di crollare..esmya riduce il volume dei maledetti?dopo 3 mesi è troppo presto? grazie..carlotta

Lascia un commento

Cliccando Accetto dichiaro di aver letto e di accettare la privacy policy del sito web