I momenti così


E poi ad un certo punto, mentre il sole continua a splendere e la vita continua, arrivano anche i momenti così.
I momenti in cui non hai voglia di vedere nessuno e non vuoi parlare, nemmeno per uno sfogo. I momenti in cui cerchi solo un angolino accogliente in cui nasconderti, nella speranza di lasciar fuori i brutti pensieri.

Capita magari per una grossa delusione, come la mia.
Capita per una giornata storta. Capita quando, allora, non sai più cosa fare.

Aspetterò.
Aspetterò qua, chiusa nella tenda di Giorgia, tra i giocattoli colorati.

Uscirò appena mi sentirò meglio, e deciderò domani cosa fare.
Non importa se non lo so ora.
Infondo non lo sapeva nemmeno lei cosa dunque potrei fare.


7 thoughts on “I momenti così

  1. Ciao Ele! Purtroppo nella nostra lotta ormai quotidiana siamo esposte a conquiste e sconfitte, ad alti e bassi .. per quanto mi riguarda, sono in un momento di “basso” storico.. Dobbiamo però farci forza l’una con l’altra, perchè ogni microscopica conquista per una di noi infonde un’immensa speranza alle altre ! E’ questo l’obiettivo del blog, no? Facciamoci forza allora !!!!!!!!!!!!!!!!! SU SU SU !!! *ginevra*

  2. penso di capire che i risultati sperati non sono stati raggiunti, non disperarti, quando tutto sembra buio all’improvviso una luce si accende sempre, devi mandare giù il rospo risollevarti e ricominciare la battaglia, adesso hai altre armi a cui ricorrere.
    anche io quando credevo di non avere alternative all’improvviso l’ho trovata.
    e tu non sei sola…
    anche se non c’entra niente ti racconto che ho una figlia di 28 anni che da diversi anni lotta contro una malattia che se non curata può renderle la vita difficile, prende medicinali che potrebbero comprometterle la salute ed anche una futura gravidanza, ha tanti disturbi dovuti alle cure, però andiamo avanti io e lei insieme…
    ti sono vicina col cuore quando avrai voglia raccontaci quello che è successo, un bacio Loredana

  3. Grazie Loredana. Grazie per le tue belle e confortanti parole. E auguri di cuore per la tua bambina (lo so che anche se è grande è sempre la tua piccola). Spero tanto possa esserci presto una soluzione anche per lei.

  4. Ciao Ele,
    hai fatto un percorso importante come questo blog che hai deciso di scrivere;
    ogni storia che racconti sarà di aiuto alle altre ed infine a trovare la via
    d’uscita sia per te e le altre….
    La coccinella è un portafortuna non è accaduto ora, ma accadrà.

  5. Ecco te la incollo qui la mia mail..perchè è proprio in momenti come questo che non bisogna mai demordere e continuare a lottare…un bacio
    Il giorno 20 febbraio 2014 13:52, Linda Bartolomeo ha scritto:

    Ciao Eleonora, finalmente trovo un pò di tempo per scriverti! Va tutto bene fortunatamente…qualche settimana fà ho fatto un’ecografia transv è il fibroma è rimasto delle stesse dimensioni e fortunatamente non dà nessun fastidio! Sono contenta e voglio trasmettere un pò di questa mia gioia anche a chi purtroppo deve combattere ancora e duramente! Voglio solo dire di non perdere mai la speranza e non arrendersi mai..io la vedo così!! Un grande in bocca al lupo a te e a tutte le combattenti =)

    A presto..

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...