Ornella che controlla il suo fibroma con le gocce di lampone


Ornella ha 40 anni e non ho figli.

Quattro anni fa ho scoperto da un’ecografia di avere un fibroma di 8 cm che essendo intramurale ma sottosieroso non le dava sintomi. Ha quindi iniziato a prendere gocce di lampone, un gemmoterapico che regola gli ormoni femminili  che, ha quanto scrive Ornella, ha il potere di ridurre i fibromi ed impedirne la crescita oltre a regolarizzare le mestruazioni.

Ornella prende le gocce di lampone da 4 anni: il suo fibroma non si è ridotto ma non è più cresciuto, il suo ciclo è inoltre regolare. Ornella si sente dunque di consigliare la terapia a base di gocce di lampone a tutte quante.  A me piacerebbe molto approfondire questo discorso e forse grazie all’aiuto delle mie Fibroma fighters redattrici lo farò presto!

Da un mesetto circa Ornella ha iniziato a prendere Esmya, che secondo il suo ginecologo dovrebbe ridurre il fibroma. Al momento Ornella non ha riscontrato importanti effetti collaterali, solo un leggero mal di stesta e un po’ di mal di schiena. Una volta finita la terapia con Esmya se il fibroma si sarà ridotto Ornella continuerà a prendere le gocce di lampone, anche perchè sa che il maledetto fibroma potrebbe di nuovo crescere.

Ornella si sottoporrà a due cicli di Esmya e poi ci darà sue notizie. Un grosso in bocca al lupo da tutte noi cara Ornella!


50 thoughts on “Ornella che controlla il suo fibroma con le gocce di lampone

  1. Ciao Ornella,
    grazie per questa tua testimonianza, anch’io ho la tua stessa età non ho figli, e anche il mio fibroma ha più o meno le stesse dimensioni e non mi dà alcun fastidio!
    Vorrei chiederti quante gocce di lampone prendi al giorno? Anche a me mi hanno consigliato di prenderlo associato a questa rimedio omeopatico Aurum muraticum 5, che aiuta a ridurre la crescita del fibroma.
    Sono all’inizio della terapia e mi conforta la tua testimonianza.
    Grazie
    Buona giornata!
    Caterina

    1. ciao caterina non conosco questo farmaco omeopatico che dici tu ma proverò anch’io ad associarlo al lampone tanto credo sia naturale. Io di solito prendo 50 gocce al mattino e 50 al pomeriggio faccio la cura per tre mesi poi sospendo per uno o due mesi e riprendo . Ultimamente ne stavo prendendo 80 gocce, il gemmoterapico al lampone è un rimedio assolutamente naturale senza effetti collaterali e in teoria puoi prenderlo anche senza interruzione perchè non crea nessun problema. La dott.ssa dell’erboristeria mi ha detto che oltre ad arrestare la crescita del fibroma e regolarizzare il ciclo ( cosa che si è verificata nel mio caso) il lampone può anche ridurre i fibromi ma nel mio caso non è successo perchè era troppo grande ma una mia amica che aveva due fibromi di 2 e 3 cm dopo la cura con il gemmoterapico non li ha più. Ovviamente non tutti i casi sono uguali magari a qualcuna non farà effetto ma visto che è naturale e non porta effetti collaterali consiglio comunque di provare.

      1. Comunque voglio precisare che le gocce di lampone si possono prendere anche senza periodi di sospensione io preferisco sospendere anche solo per un mese e poi riprendere perché ho paura che il mio organismo si abitui e non faccia effetto ma è un mio scrupolo

      2. Ornella, vorrei sapere dopo quanto tempo dall assunzione del lampone si cominciano a riscontrare benefici per la regolarizzazione del ciclo. Ho iniziato stamattina a prenderlo!
        Grazie in anticipo!

      3. ciao sara dipende da persona a persona io già dopo una settimana ho riscontrato benefici comunque credo che te ne accorgerai quando ti verrà il ciclo

  2. Ciao Ornella,
    grazie per aver condiviso la tua terapia con le gemme di lampone! Io ho fatto la terapia con Esmya per due cicli e i miei fibromi si sono dimezzati nelle dimensioni. In bocca al lupo ragazze e coraggio! Vi leggo sempre

    1. Ciao barbara sono contentissima per te spero che anche i miei alla fine della terapia si siamo ridotti almeno prendere esmya sarà servito a qualcosa!

    1. Appena ho letto il tuo post sono andata subito a cercare informazioni. Macerato glicolico di Rubus Idaeus? La mia erborista di fiducia ha il preparato pronto! Grazie ancora e coraggio! Sempre avanti :*

      1. Io lo uso in gocce è molto usato per regolare gli ormoni femminili non dovresti avere problemi a trovarlo

  3. Ciao Ornella,
    grazie per la risposta! Il rimedio che ho scritto è per tre mesi prenderne 5 di queste piccole perle di sapere comunque dolce e non amaro. Il lampone lo prenderò sicuramente! Tienimi aggiornata di come va con questa pastiglia Esmya! Altrettanto farò io, con l’aggiunta del lampone!

    ciao a tutte
    Caterina

    1. Ciao Ornella. Volvo sapere se e’ possible associare ad Esmya le gocce di lampone. Se e’ possibile assumerle insieme insomma. Grazie

      1. Ciao in linea di massima si perché sono naturali non sono farmaci però io ho deciso di assumerle quando finirò l’esmya anche perché uno per il momento basta e avanza!

  4. Cara Ornella,
    molte grazie per la tua testimonianza, che ritengo preziosa per tutte noi. Anch’io ho un fibroma (10 cm) e mi conforta sapere che attraverso le gocce di lampone sei riuscita a bloccarlo. Vorrei chiederti cortesemente se puoi indicare il nome preciso del preparato che, se ho ben capito, va acquistato in erboristeria.
    A Caterina, che ringrazio molto per le indicazioni e la testimonianza, vorrei chiedere se può indicarci il medico che le ha consigliato l’aurum muraticum.
    Sono molto felice di aver scoperto questo forum e di potermi confrontare con delle persone splendide su un tema così delicato.
    Spero anch’io di potervi essere in qualche modo utile. Vi abbraccio.

    1. Ciao il nome sarebbe rubus idaeus cioè gemmoterapico al lampone li trovi in gocce sia nelle erboristerie che nelle farmacie che vendono anche prodotti erboristici. Ovviamente i benefici sono soggettivi e variano da persona a persona ma tutte le persone che ho conosciuto hanno avuto solo effetti positivi e visto che è al 100% naturale e non ha effetti collaterali si può prendere tranquillamente. Il rimedio omeopatico di Caterina non lo conosco ma ho intenzione di provarlo sperando che so trovi in commercio con altrettanta facilità. Per il momento sto prendendo solo l’esmya e spero che dia i risultati. Se hai altre domande contattami

  5. Ciao si Ornella il rimedio lo puoi benissimo trovare in farmacia omeopatiche, è naturale e non ha effetti collaterali.
    Io ho trovato queste indicazioni facendo ricerche su internet, e ho letto vari articoli su questo rimedio naturale, e ne parlava sul suo sito internet una ginecologa omeopatica a Milano famosa, (io sono vicinissima a Milano, in provincia) la d.ssa .Piloni questo è il suo sito http://www.ginecea.it, qualcuno la conosce? o sa indicarmi una buona ginecologa? Vorrei andare da lei, ma sono un pò indecisa!
    ciaoooo

    1. ok. Anche io ho trovato il lampone facendo ricerche su internet perchè purtroppo i medici sono un pò scettici sulle cure naturali anche se la mia ginecologa visti gli effetti che il lampone ha avuto su di me lo sta consigliando anche ad altre sua pazienti ti ho detto tutto! la dott.ssa dell’erboristeria dove compro il lampone invece non era per niente sorpresa anzi mi ha detto che molte sue clienti hanno visto ridursi i loro fibromi proprio con il lampone. Io ti consiglio di iniziare come mi ha consigliato lei all’inizio: 50 gocce mattina e 50 la sera lontano dai pasti per tre mesi, sospendi per uno e ricominci per altri tre, un mese di sospensione e così via. La prossima volta che vado vedo se ha anche questo tuo rimedio naturale. Ma anche questo va preso per tre mesi sopsendi e poi riprendi come il lampone o va preso solo per tre mesi e basta?

  6. Ciao interessante le gocce di lampone anche il mio agopuntura ha detto di associarlo insieme al CONIUM che sto assumendo per ridurre il fibroma… Con Esmya ridotto di un cm e con l’ago puntura e cure fitoterapiche bloccato a 4 cm… Spero rimanga così o diminuisca ancora in bocca al lupo a tutte care

    1. Ciao Anty,

      vorrei chiederti che cos’è CONIUM che prendi per ridurre il fibroma! per l’agopuntura,anch’io l’ho fatta, ma vorrei sapere se tu sei di Milano, se si mi puoi dire dove vai per l’agopuntura ?
      grazie mille,
      ciao
      Caterina

  7. Ciao, io sto usando l’Agnocasto dietro consiglio dell’erborista…avendo il ciclo corto, mi ha spiegato che probabilmente soffro di una carenza di progesterone e di un eccesso di estrogeni. l’Agnocasto dovrebbe riequilibrare, mentre sempre secondo l’erborista il lampone avrebbe soprattutto un effetto antinfiammatorio. Vi farò sapere come va con l’Agnocasto…qualcuno l’ha mai usato?

    1. Ciao l’agnocasto non l’ho mai usato quello che so perché l’ho letto su internet è che il lampone non è un semplice antinfiammatorio ma è un regolatore degli ormoni femminili perciò ti consiglio comunque di usarlo magari associato all’agnocasto perché è un aiuto in più

  8. Care Ornella e Caterina, molte grazie per le vostre indicazioni e la vostra gentilezza. Ho ordinato il lampone, spero mi faccia bene. Vi terrò aggiornate. Vi abbraccio!

  9. Ciao a tutte,

    per Ornella, si il tempo della cura è di assumerlo per tre mesi e poi smetti per un mese e riprendi. Sempre verifica anche se ti aiuta o meno!
    Ciao Maria, anch’io quando ho fatto varie cure di agopuntura mi si era ridotto di qualche cm,peccato che ora che ho smesso è ricresciuto, mi piacerebbe riprendere l’agopuntura, ma il dottore dove andavo è troppo caro per le mie tasche! Bisogna anche avere la possibilità di curarsi, ma se qualcuno conosce qualcuno di bravo a Milano e provincia a buon prezzo avvisatemi!
    Con l’agopuntura che aiuta ad equilibrare la circolazione sanguigna e non solo, mi aveva aiutato molto!

    Un abbraccio! Vi terrò aggiornate.

      1. Ciao Ornella,
        Scusa il ritardo nella risposta!
        Credo sia una cosa soggettiva, però devo dire che con ,7 sedute io ho avuto dei buoni risultati sia a livello di circolazione e al tatto e visibilmente il mio ventre era più piatto! Dico era perché avrei dovuto continuare il trattamento, ma in realtà per me i costi erano elevati per agopuntura.
        Ora bevo insieme al lampone l’aloe, ho sentito testimonianze ottime.
        La mia intenzione è di contattare il d.tt Lupatelli, ad ogni modo esmya me l’hanno caldamente sconsigliata.
        Buon tutto a tutti e buone feste
        Caterina
        Se vuoi contattarmi scrivimi!
        Caterina

      2. Ciao Caterina invece dell’aloe ti consiglio di associare il lampone con l’agnocasto io lo sto prendendo in pillole, serve proprio a regolarizzare il ciclo e controllare i dolori e associato al lampone è un vero toccasana! Riguardo l’esmya dopo due cicli ti do pienamente ragione è inutile

  10. ciao io ho un fibroma calcifico di 6 cm , sono in menopausa da 6 anni dopo un inizio in cui pareva ridursi , si stabilizzato e ora pare stia crescendo anche se di poco, risultao dovrei fare un’isterectomia totale !!! cerco un buon ginecologo a gopunturista che mi possa aiutare , ho avuto anche un carcinoma alla tiroide e tiroidectomia totale. vivo a Foggia ma posso spostarmi in centro italia o se necessario anche al nord.aiutatemi

    1. Ciao Anna,

      Milano come leggo qui dai commenti l’ospedale Niguarda è all’avanguardia.
      Il dottore che mi ha seguito per il fibroma è mi ha fatto agopuntura, è caro, ma è un professore di fama internazionale e nazionale, presidente della scuola di medicina cinese di Milano, si chiama dott. Gatto!
      Se vuoi saperne di più scrivimi!
      ciao
      Caterina

  11. Io mi sono curata per oltre un anno con le gocce di lampone e vari rimedi omeopatici per controllare sia la crescita del mio ma (8 cm il più grande di 3 intramural ed un sottomucoso..) che la forte anemia. Fallimento su tutta la linea….due anno or sono al Niguarda ho subito l’ablazione ad ultrasuoni. A due anni di distanza il più grande si e’ ridotto a 5 cm…Non tanto, ma l qualità di vita e’ migliorata tantissimo…e mi ritrovo a vivere piccoli miglioramenti ogni mese, ancora oggi!!!

    1. Ciao Selisa,
      grazie per condividere la tua esperienza, ognuno tenta varie strade e soluzioni alternative e non è detto che siano positive per tutte!
      Vorrei sapere da te maggiori informazioni su questa terapia, avevo letto un articolo al riguardo!
      E ti chiederei se è un servizio che passa la mutua, o se è necessario pagare e quanto!
      Grazie, buon inizio di settimana a tutti

      Caterina

  12. Ho finito il primo ciclo di esmya e sono un pò scoraggiata perché il fibroma si è ridotto di pochi millimetri ma in compenso ho avuto come effetto collaterale Ispessimento dell’endometrio e una cisti che in teoria si dovrebbero ridurre una volta finita la cura a voi è capitato? A giugno dovrei iniziare il secondo ciclo ma mi chiedo se a questo punto ne valga la pena😣

    1. Ciao Ornella,
      a me verrebbe da dirti che no, non ne vale la pena. Ti consiglierei solo di continuare per avere un po’ di “respiro” dagli effetti del maledetto quali emoraggie e dolori mestruali, ma dal momento che tu non ne soffri mi pare inutile proseguire una terapia che porta più svantaggi che benefici. Pensaci..

      1. Ho parlato con il ginecologo e mi ha detto che la cisti e l’Ispessimento dell’endometrio spariranno una volta finita la cura e che la riduzione maggiore del fibroma ci sarà nel secondo ciclo di esmya quindi devo continuare. Spero almeno che ne varrà la pena ora sono in attesa del primo ciclo dopo esmya. Vi terrò aggiornati

  13. Ciao a tutte,

    volevo brevemente aggiornarvi della mia condizione dopo un mese e mezzo di uso di lampone,e devo dire ottimo,mi ha sgonfiato tantissimo, e mi vedo il ventre ritornato “quasi” a prima della crescita del fibroma (quasi-piatto), la strada è ancora lunga lo sò, ma io continuo e sicuramente voglio riprendere l’agopuntura,ma vorrei trovare qualcuno di meno caro rispetto al mio, voi conoscete qualcuno zona Milano e provincia?? Sto anche effettuando dei massaggi al ventre con olio di oliva e dentro dei fiori di bach che servono proprio per questo tipo di problema i fiori in questione sono chicory e rock water. Io sono un caso come Ornella,non ho emorragie e il mio ciclo è regolare.A breve farò anche ecografie per capire meglio le dimensioni,e vi saprò dire.
    Grazie Ornella per il consiglio del lampone! fai quello che ti senti più giusto per te questo è il mio consiglio!
    ciao a tutte!
    Caterina

    1. Ciao Caterina mi fa piacere che il lampone stia facendo effetto vedrai che se continuerai a prenderlo con regolarità avrai molti benefici. Quante gocce stai prendendo? Io farò anche il secondo ciclo di esmya anche se non credo molto alla sua efficacia ma ormai devo andare fino in fondo. In bocca al lupo e tienici aggiornate

      1. Ciao Ornella,
        io sto prendendo le quantità che avevi scritto tu, due volte al giorno 50 gocce! 🙂
        Per curiosità,quanto costa una scatola di Esmya?
        tienici aggiornate anche tu!!
        SUERTE!!

      2. Esmya ha un costo molto elevato ma con il piano terapeutico prescritto da un medico ospedaliero non si paga lo passa l’asl . Se non erro costa sui 300 a scatola!

  14. Ciao Ornella, vorrei sapere dopo quanto tempo si cominciano a riscontrare benefici nella regolarizzazione del ciclo, con l assunzione di lampone. Ho iniziato stamattina con 50 gocce. Sono al 14* giorno del ciclo e temo tanto mi ritornino tra pochi giorni. Grazie, un saluto

    1. Ciao dipende da persona a persona comunque te ne accorgerai quando ti ritorna il ciclo. Se inizia a fare effetto lo avrai meno abbondante e meno doloroso.

  15. Ho terminato il secondo ciclo di esmya. Stavolta gli effetti collaterali non ci sono stati pero’ alla fine il fibroma complessivamente si è ridotto solo di 1 cm quindi ora misura 7 cm. Ora devo decidere se Operarmi o lasciarlo stare e monitorarlo visto che è asintomatico ma sono avvilita. Il mio ginecologo mi aveva proposto di fare un terzo ciclo di esmya perché se ne possono fare 4 ma per me è follia ho troppa paura delle possibili conseguenze che può avere sulla mia salute. Consigli?

  16. Ciao ragazze, sono una fibroma fighter in gravidanza, e vi volevo chiedere se le gocce di lampone si possono assumere in gravidanza oppure possono in qualche modo essere controindicate per la salute del feto. Ho molti fibromi intramurali di cui uno di 5 cm,un fibroma sottomucoso di 3 e uno “cervicale’ di 4. Ma per me nn è un problema perché farò isteroscopia operativa al momento del Cesareo programmato. E in passato ne avevo di ben più grossi già tolti.

  17. Ciao ragazze,, ho 49 anni e anche io da alcuni anni ho un fibroma sottosieroso di 5,5cm asintomatico. dopo vari consulti da ginecologi che volevano ” asportare tutto” .. ho incontrato una dottoressa che ha deciso, visto la mia età di sottopormi a terapia per cercare di arrivare alla menopausa . Ho fatto due cicli di esmya e poi uno di cerazette e la situazione è rimasta sotto controllo . Su questo blog ho letto delle gocce di lampone e ho provato anche io. Ho preso 30 gocce al giorno e ho sospeso la terapia ormonale, senza però comunicarlo alla mia dottoressa. Le mestruazioni sono diventate regolari e con flusso normale senza grumi… al controllo la mia dottoressa vista la situazione stazionaria ha deciso di prescrivermi lutenyl che secondo lei è un farmaco più leggero.. lei nei rimedi naturali non crede molto…. da qui il disastro.. dopo la prima scatola ciclo abbondandissimo .. grumi.. e adesso dopo 15 giorni ho ancora perdite a pochi giorni dalla riassunzione del lutenyl.. non so che fare.. sospendere lutenyl? .. Il lampone?? o prenderli entrambi? la mi dottoressa dice che non è niente di grave e che all’ inizio di questo farmaco è normale.. non so che fare ..vorrei un consiglio..qualcuna ha esperienza di lutenyl?? Irene

  18. Ciao ragazze,, ho 49 anni e anche io da alcuni anni ho un fibroma sottosieroso di 5,5cm asintomatico. dopo vari consulti da ginecologi che volevano ” asportare tutto” .. ho incontrato una dottoressa che ha deciso, visto la mia età di sottopormi a terapia per cercare di arrivare alla menopausa . Ho fatto due cicli di esmya e poi uno di cerazette e la situazione è rimasta sotto controllo . Su questo blog ho letto delle gocce di lampone e ho provato anche io. Ho preso 30 gocce al giorno e ho sospeso la terapia ormonale, senza però comunicarlo alla mia dottoressa. Le mestruazioni sono diventate regolari e con flusso normale senza grumi… al controllo la mia dottoressa vista la situazione stazionaria ha deciso di prescrivermi lutenyl che secondo lei è un farmaco più leggero.. lei nei rimedi naturali non crede molto…. da qui il disastro.. dopo la prima scatola ciclo abbondandissimo .. grumi.. e adesso dopo 15 giorni ho ancora perdite a pochi giorni dalla riassunzione del lutenyl.. non so che fare.. sospendere lutenyl? .. Il lampone?? o prenderli entrambi? la mi dottoressa dice che non è niente di grave e che all’ inizio di questo farmaco è normale.. non so che fare ..vorrei un consiglio..qualcuna ha esperienza di lutenyl??

    1. Io ti consiglio di continuare a prendere il lampone ma 30 gocce sono poche ti conviene arrivare a 100 gocce complessive al giorno. L’altro farmaco non lo conosco ma se ti porta questi effetti io lo eliminerei. Parlane con la dottoressa

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...