Angela che vorrebbe sottoporsi a embolizzazione in Toscana


Angela mi ha scritto la prima volta più di un anno fa, per raccontarmi di aver scoperto da sola una grossa protuberanza nel suo ventre, che si è poi rivelata essere un fibroma esterno all’utero di ben 12 cm.

Angela non accusava, e non accusa, nè emoraggie nè dolori mestruali, quindi in un certo senso si ritiene “fortunata” rispetto alla maggior parte di noi. Non vuole sottoporsi ad alcun intervento chirugico e quindi le stà un po’ provando tutte: cammina tutti i giorni un ora al giorno, mangio un sacco di verdura – e per un nnetto circa ha anche provato con la dieta Paleo senza ottenere alcun risultato), ha smesso di fumare e di bere caffè e anche di fumare! Ha eliminato dalla sua alimentazione ogni tipo di schifezza, tipo cioccolata, fritti, dolci, alcolici e anche il glutine, il latte e tutti i latticini.

Insomma Angela si è davvero impegnata nel cambiare drasticamente la sua alimentazione e il suo stile di vita! Ha perso ben 10kg, arrivando a pensare 48kg per 1,55m di altezza (perfetta direi!), ma il maledetto fibroma è rimasto al suo posto e ogni mattina  quando è ancora a letto, le “sbuca dalla pancia” – come scrive lei.

Angela sembra incinta di 5 mesi e ha sempre il timore che qualcuno le chieda se è in stato interessante.

Ai primi di luglio si sottoporrà a risonanza magnetica con e senza contrasto per verificare l’attuale situazione e mi scrive per avere chiarimenti su questa tipologie di esame. Vorrebbe inoltre avere maggiori informazioni riguardo l’embolizzazione, anche perchè lei ha il terrore degli aghi. E mi chiede infine se in Toscana lavora qualche bravo medico esperto in embolizzazione. Lei vorrebbe tanto rivolgersi al dr. Lupattelli ma lui non opera nella sua regione.

Angela si trova sola, come molte di noi, ad affrontare questa situazione, perchè parlare con gli altri, come sappiamo, non è sempre così facile .. Le sue amiche le dicono che al posto suo si sarebbero fatte già operare, con espressioni tipo “Che vuoi che sia? Un taglietto in pancia e poi sei anestetizzata … tu non senti niente!” e io capisco bene il malessere che prova. Anche io mi sentivo dire da persone che facevano un dramma per un esame del sangue frasi tipo “Ma fatti operare, no!” o “Ma cosa aspetti? Decidi e vai!“. Certo .. facile essere pieni di coraggio e di buoni consigli quando si parla degli altri!!

Cara Angela, noi sappiamo bene come ti senti. Non sei sola, ci siamo noi!


4 thoughts on “Angela che vorrebbe sottoporsi a embolizzazione in Toscana

  1. Ciao Angela, la tua situazione è un pò simile alla mia. Due anni fa anche io ero alla ricerca di un metodo per salvare l’utero ma liberarmi del mostro che mi deformava la pancia. Un fibroma peduncolato di 15 cm. Ne avevo altri tre più piccoli ma all’interno dell’utero. Il dr Lupattelli mi disse che per i fibromi peduncolati l’embolizzazione ha una percentuale di riuscita minore, quindi io scelsi di eseguire una minilaparotomia con il dr. Camanni che è andata benissimo. Dopo 15 mesi io non ho problemi.
    Coraggio, fai le tue ricerche con pazienza in modo da scegliere un professionista che ti dia fiducia. In bocca al lupo.

    1. Grazie Miriam per il tuo incoraggiamento e il tuo “in bocca al lupo”..Spero veramente di risolvere,non la posso piu’ vedere questo maledetto mostro che sbuca dalla mia pancia continuamente. Qualche settimana fa ho tartassato di domande MADDY(CHE NON SMETTERO’ MAI DI RINGRAZIARE) e mi sono tranquillizzata un po e ora sono decisa ad andare avanti..e’ dal 2013 che faccio un passo avanti e 5 indietro per la paura,pensa che e’ 2 anni che non faccio un controllo!!!Speriamo in bene. Mi sento meglio quando leggo che voi ragazze avete trovato in un modo o nell’altro di liberarvi di questo “MOSTRO” che non ci fa vivere serene!!! Ciao Miriam e grazie

  2. Ciao Angela,
    è importante che tu non ti senta più sola, ora sai che hai amiche su cui puoi contare.
    Un caro saluto a Miriam e felice di sapere che stai bene.
    Un Abbraccio

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...