La coppetta mestruale LadyCup


Anche se alcune di voi aspettano informazioni sul Convegno sull’Isterectomia della settimana scorsa, oggi devo assolutamente parlarvi della coppetta mestruale e del suo utilizzo!

La Lady Cup, che è una delle tante coppette mestruali disponibili in commercio, è prodotta da un’azienda che si chiama Jaguara. Ho scritto loro per avere informazioni sulla coppetta mestruale e loro me ne hanno mandata una in modo che io possa provarla e raccontarvi come va.

In realtà mi hanno prima di tutto quale taglia desiderassi, gettandomi nel panico!! Tranquille però, la risposta è facile: La S, quella che ho scelto io, è adatta alle donne che non hanno avuto parti naturali o con meno di 25 anni, mentre la L è per le donne che hanno avuto parti naturali o con più di 25 anni.

Ho ricevuto la coppetta qualche giorno fa, giusto in tempo per il ciclo, che è arrivato puntualissimo sabato. Ho deciso di provare la coppetta mestruale però solo oggi, perchè sono a casa e per il primo utilizzo preferivo una situazione “sicura” e di massimo comfort.

Sul sito della Lady Cup ho letto che la coppetta va sterilizzata (l’avrei comunque fatto!) e che prima di utilizzarla è bene piegarla un po’ in verticale (forse per ammorbidirla? Bo’!).

Non avevo mai visto una coppetta mestruale dal vero (solo in fotografie online) e a dirvi il vero non sapevo nemmeno bene come approcciarla, anche se sul sito di LadyCup ci sono tutte le istruzioni per l’utilizzo, così ho guardato un video su YouTube che offriva alcune informazioni sull’inserimento.

Quando l’ho presa in mano mi è sembrata troppo spessa e troppo dura, perchè ho subito fatto il paragone con l’anello vaginale, che avevo usato qualche tempo fa (anzi qualche secolo fa) e che era morbido e sottile. In realtà poi posizionarla non è stato così difficile!

Nel video che avevo visto consigliavano di piegarla o a C (banalmente schiacciare con pollice e indice la circonferenza dell’anello in cima e poi piegare in due) o a tulipano, cioè premendo un angolino dell’anello verso il basso e poi richiudendo al circonferenza su stessa (si lo so non è per niente chiaro così, ma basta guardare questo video). La piegatura a C per me non è risultata funzionale perchè mi sembrava che comunque la coppetta rimanesse troppo grossa e non riuscivo a metterla bene, mentre piegandola “a tulipano” non ho avuto problemi.

Diciamo che non l’ho inserita al primo tentativo ma non ci è voluto nememno molto. Cinque minuti al massimo. Vi consiglio tuttavia di ritagliarvi un momento di assoluta tranquillità (e solitudine! Meglio non rischiare improvvise incursioni di bambini in bagno o non avere nessuno che vi mette fretta).

La coppetta è dotata di un gambo che può essere accorciato. Io per ora l’ho lasciato così com’era. Sporge appena appena e sarà fondamentale per estrarre la coppetta. Ora che la coppetta mestruale è ben posizionata, non la sento per niente. Nè da in piedi nè da seduta.

 

Se la mattinata procede “serena” ho intenzione di testarla anche in palestra, in pausa pranzo. Che dite .. oso troppo??

Per ora grazie alla gentile Pocklanovà che mi ha mandato LadyCup. Chissà che non mi si apra un mondo nuovo! Vi aggiorno presto sui risultati di questo primo test!

 

5 thoughts on “La coppetta mestruale LadyCup

  1. Benvenuta nel club! Io ho appena preso la Meluna L soft, la proverò a giorni. Se vuoi provare la coppetta in palestra, ma non ti senti sicurissima, magari metti anche un proteggi slip. Un abbraccio.

  2. Ragazze sono anni che la vorrei provare ma ho sempre romandato… quindi attendo aggiornamenti, specie sulla “performance” della coppetta in palestra 🙂 Poi verrà il momento di provarla!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...