Rimanere incinta dopo l’embolizzazione: è possibile o no?

Quella della possibilità di una gravidanza dopo l’embolizzazione è una questione sulla quale avevo già indagato in passato e che da tempo mi riprometto di approfondire.

Nonostante sia stata in cima alla mia infinita lista di post da scrivere, argomenti da affrontare, medici da contattare e testimonianze da pubblicare, non ho ancora trovato il tempo di dedicarmici in maniera adeguata. Tempo fa su Facebook abbiamo accennato alla cosa e qualcuna di voi mi aveva chiesto allora, e ricordato pochi giorni fa (grazie Valentina!), di cercare di scoprire se qualcuna delle ragazze del blog, o anche magari una lettrice occasionale, può raccontarci di aver intrapreso e portato a termine con successo una gravidanza dopo l’embolizzazione dei suoi fibromi.

In passato avevo affrontato il tema chiedendo al dr Lupattelli se era possibile avere una gravidanza dopo l’embolizzazione del fibroma uterino e pubblicando il video con la sua risposta. Gli avevo anche chiesto, in un’altra intervista, se l’embolizzazione compromette l’utero, e quindi può rendere difficoltosa la gravidanza.

Secondo quanto mi aveva spiegato l’embolizzazione dovrebbe portare una migliora vascolarizzazione delle ovaie, e quindi facilitare la gravidanza. Nella pratica però non ho mai effettivamente sentito la storia di nessuna donna rimasta incinta dopo l’embolizzazione .. Eppure mi avete scritto in tante, ma proprio in tante tante, perciò sono molto dubbiosa in proposito.

Lancio quindi un appello a tutte voi che leggete. Se vi siete sottoposte ad embolizzazione e poi siete rimaste incinte, vi prego, raccontatecelo! Aspettiamo con trepidazione i commenti di chiunque abbia qualche informazone in merito.

31 commenti

  • Stefania

    Salve a tutte voi ragazze ho letto qualcosa sui vostri dubbi in merito a gravidanza dopo embolizzazione ed eccomi qua spero di fugare le vostre remore…embolizzata nel 2009 dal dott.lupatelli(nn mi sarei mai affidata ad altri)A cui oltretutto sono arrivata tramite internet e testimonianze varie e credetemi mai scelta fu più azzeccata.
    L’ embolizzazione mi ha cambiato la vita in tt i sensi….utero fibromatoso operata in laparotomia (pancia aperta) A soli23 anni x un mio ma di solo 2 cm senza dirmi che si sarebbero riformati,operata in laparotomia ancora per altri fibromi di cui uno era arrivato a 10 cm,la condanna di nn avere figli.me.lo dicevano tt i ginecologi…ricordo la vergogna che provavo quando.mi dicevano di trovare un fidanzato x provare ad averne uno al più presto.
    Candidata all’isterectomia da tt i medici,2 anni di decapeptyl x indurre la menopausa,eco,visite,soldi,soldi e soldi….
    Io volevo solo una soluzione definitiva e volevo un figlio…trovo l’embolizzazione trovo un santo medico che mi opera a Catania GRATIS si io nn ho pagato il dott.lupattelli e solo dopo 3 mesi il fibroma era ridotto a 4cm ma soprattutto dopo 6 mesi dall’ embolizzazione ho avuto un figlio nonostante me lo avessero messo x iscritto un figlio che si chiama TOMMASO.
    una seconda gravidanza dopo tre anni GEMELLARE…
    ALLORA SI POSSONO O NO AVERE FIGLI DOPO L
    EMBOLIZZAZIONE?
    Oggi ho ancora i miei fibrosi a distanza di 7 anni ma nn me ne curo nemmeno faccio eco tanto nn mi danno fastidio solo che provo tanta tristezza nel vedere che ancora oggi per il bene personale si va contro il bene altrui.

    • cinzia

      Ciao Stefania, volevo chiederti prima dell’ embolizzazione quanti fibromi avevi e quanto misuravano ciascuno? Quando sei rimasta incinta, di quanto erano diminuiti per permettere la tua gravidanza senza problemi?

    • Carmelact

      Scusami ho letto questa tua splendida testimonianza grazie io in pratica ho un mioma di quasi 4cm ho già una bimba e ho sentito parlare molto bene di questo dottore avendo 40 anni desidero una seconda gravidanza purtroppo ho avuto due aborti spontanei posso chiederti in che senso sei stata operata gratis da questo dottore è con ticket?

  • Stefania

    Avevo già provato a raccontare la mia storia ma nn era stata pubblicata in passato vorrei solo aiutare a fugare qualche dubbio avendo avuto due gravidanze…ecco.solo aiutare altre ragazze.

  • Stefania

    Ciao Cinzia avevo ed ho l utero fibromatoso tanti fibromi di cui il più grande 10 cm ridotto a 4 cm dopo solo tre mesi dall’ embo…sono rimasta incinta dopo 6 mesi con una gravidanza tranquillissima.
    Logicamente i fibrosi piccoli sono talmente regredire che sono spariti.

  • Greta

    Sono Greta puig operata dal dott lupatell nel 2012 . Avevo un utero fibromatoso in più l’ endometriosi severa. ho tutti referti medici di queste patologie così gravi. Chi desidera sapere di più mi può contattare. GRAZIE DR TOMMASO LUPATELLI OGGI SONO MAMMA GRAZIE A QUESTO GRANDE DOTTORE

  • Serena Carone

    Volevo condividere con voi la nascita, il 22 febbraio, con parto naturale, della principessa Benedetta! 💖☺️
    A 20 anni mi avrebbero tolto l’utero se non fosse stato per un ginecologo che mi consigliò la tecnica dell’embolizzazione. La mia era una situazione particolare, avevo fibromi al centro della cavità uterina, sottomucosi, vicino l’endometrio, ecc… Così dopo varie ricerche sono arrivata a conoscere il dottoreTommaso Lupattellii che mi ha operato prima nel 2008, poi nel 2014, promettendomi che sarei riuscita ad avere dei figli senza alcun problema.
    E così è stato!! ☺️💖
    Non perdete mai la speranza, e soprattutto non fatevi influenzare da chi, solo per interessi, sconsiglia questa tecnica!!💪🏼☺️💕

  • Orietta

    Ciao a tutte, ci tengo a raccontare la mia storia perché dai tanti forum che ho letto ho riscontrato in molte il mio stesso “problema “. Ho subito ben quattro laparoscopie e nonostante la maggior parte dei ginecologi mi ha dato poche possibilità di rimanere incinta invece appena sposata sono rimasta subito incinta e oggi la mia bimba ha due anni. Dopo la gravidanza i fibromi crescono e mi si prospetta la possibilità di isterectomia è così mi rivolgo al dr Lupattelli. Per semplificare subisco due embolizzazioni e il problema “fibromi” sembra risolto ma ….a distanza di un anno dall ultima embolizzazione non riesco a rimanere incinta. Dipenderà dall embolizzazione? Voi che ne pensate? Grazie a chi mi ha letto.

    • Ciao Orietta. La questione della gravidanza dopo l’embolizzazione è piuttosto controversa ed ho cercato più volte di approfondirla sul blog. I medici con cui ho parlato mi hanno confermato che è possibile rimanere incinta dopo l’emebolizzazione, e in effetti un paio di ragazze mi hanno confermato che per loro è stato così. Molte altre però hanno avuto difficoltà, ad alcune non è mai più tornato il ciclo. Perciò penso che al momento una risposta valida per tutte non esista. Il tuo ginecologo cosa ne pensa?

      • Oris274

        Ciao e grazie per avermi risposto. Il mio ginecologo mi ha messo una piccola pulce nell’orecchio ovvero ha detto che con L embolizzazione è possibile che anche L endometrio possa avere subito un “danno” ma L unico modo per capire se sia vero o no è provare a fare un figlio. E io ci sto provando da un po’ sperando che tutto funzioni endometrio compreso… Grazie ancora.

  • Sandrina 92

    Ciao, in effetti anche io ho avuto un serio danno all, endometrio… E sono stata molto male dopo l, embolizzazione…È stata un vero incubo… Purtroppo…
    Ciao

    • Mi spiace molto cara Sandrina. Io so chi ti ha embolizzata ma evito altri commenti. Sappi cmq che qui sei libera di sfogarti e, se lo desideri, di raccontare com’è andata. Un abbraccio.

    • Oris274

      Ciao Sandrina scusa ma come hai capito di avere subito un danno all endometrio? Te lo chiedo perché a me il ginecologo ha detto che dopo L embolizzazione era possibile un danno all endometrio ma non era possibile vederlo… insomma mi ha detto che L unico modo per capire se il mio endometrio fosse stato o meno danneggiato era quello di provare a rimanere incinta…ed è un bel po’ che ci provo ma senza risultato…grazie per avermi letto.

        • Oris274

          Ciao Sandrina Tra pochi giorni andrò a fare un altra visita da un altro ginecologo e poi ti faccio sapere… ho paura di avere pure io problemi all endometrio… vedremo… ti aggiorno

  • Mikimiki

    Questo blog e’ falso. Fa terrorismo contro l’embolizzazione fingendo un contraddittorio. E’ gestito da ginecologi che manovrano là blogger. Altrimenti non si spiega così tanto astio contro questa tecnica e chi l’ha portata avanti in italia . Si vede lontano un miglio che alcune testimonianze sono false. Storie sommarie, pseudonimi…

    • Posso assicurarti cara Miki, a te e a chiunque, che in questo blog non c’è alcun astio contro l’embolizzazione, che è spesso consigliata. Nelle testimonianze pubblicate non esiste nemmeno una virgola falsa (anche volendo non avrei nè il tempo nè la fantasia, oltre che le ragioni, di mettermi ad inventare storie!!! .. Già così non riesco a rispondere per tempo a tutte purtroppo). E soprattutto, infine, non permetterei a nessun ginecologo di “manovrarmi”. Ti dirò, solo uno ci ha provato (e non è propriamente un ginecologo) e sicccome non l’ho permesso ha tirato su un putiferio ..

    • chiara

      bah se sei vera e non un fake qua ci sono persone vere con referti veri, io il mio referto l ho spedito a piu’ di una ragazza in questo blog..

  • Martina

    Ciao. Scrivo dopo 4 anni dall embolizzazione di fibromi intramurali, di cui il più grande di10 cm. L embolizzazione non solo non ha avuto l’effetto sperato, ma nell’attesa di quell’effetto c’è stato un inizio di necrosi, scoperta solo durante la laparotomia. L’intervento si è reso necessario perché i fibromi sono diventati pietre dentro di me e nascondevano alla risonanza altri fibromi. L embolizzazione ha influito sulla vascolarizzazione dell utero. Il danno è stato enorme. Vi prego di pensarci mille volte. Un radiologo interventista, per quanto bravo, non sarà mai un ginecologo; una volta fatto il suo intervento se ne frega delle conseguenze.

    • Cara Martina, mi spiace moltissimo per la situazione che stai vivendo. Com’è possibile che il radiologo non ne risponda? Cosa ti ha detto? Possiamo sapere chi è il medico in questione?

      • Martina

        Ciao Ele, non è possibile per ovvi motivi fare nomi.
        Cosa potrebbe dirmi? ciò che ha già detto: l’intervento è stato perfetto, peccato che non abbia avuto le conseguenze sperate.
        Non doveva permettersi di intaccare la vascolarizzazione dell’utero: lui lo sapeva che questo accade. Io no.
        Credo che ognuno debba rilasciare recensioni solo dopo un po’ di tempo e non subito dopo l’intervento di embolizzazione definito “perfetto”, perchè le conseguenze si vedono solo col tempo.
        Forse sono stata frettolosa, non sapevo a chi rivolgermi e avevo paura. E mi sento tremendamente in colpa. Ma ho sbagliato a fidarmi delle mille recensioni, magari dettate dall’entusiasmo e non da dati reali verificati nel tempo.
        Tutti i ginecologi, TUTTI, in Italia e all’estero, in questi anni mi hanno detto che l embolizzazione non deve essere consigliata in chi desidera gravidanze, perchè sicuramente ne risente l’endometrio.
        Ora, io non voglio spaventare nessuno, ma solo CONSIGLIARE di pensarci di più.!
        Ovviamente le situazioni sono varie, la fortuna non bacia tutti e tutti siamo diversi. Ma io, a ragion veduta, mi fido dell’OSTILITA’ dei ginecologi nei confronti dell’embolizzazione.

  • Marghe

    Ciao a tutte, so che questi post sono di anni fa ma volevo raccontare la.mia testimonianza su una cosa che mi è successa a maggio 2021.. vorrei sapere se successa a qualcun ‘altro w se dopo questo intervento, qualcuno ha potuto vivere una gravidanza. Ho avuto una mav all’utero (non un fibroma),contemporaneamente ad una gravidanza cominciata male proprio per via della mav. Tutti i medici mi hanno detto che è una cosa molto rara. Mi è stata fatta l’embolizzazione dei vasi uterini. 1 medico su 3 mi ha detto che di figli non ne dovrei più fare, ma chi ha ragione e chi no?? Questo medico mi ha detto che i vasi che sono stati chiusi servono per irrorare di sangue tutto l’utero durante la gravidanza ed il fatto che siano stati chiusi (una parte più di un’altra) probabilmente nn permetterebbe ciò.. voi avere esperienze a riguardo..? Grazie a chi risponderà..

  • Marghe

    Dopo questa embolizzazione, avviene il raschiamento! a settembre 2021 il ginecologo mi da il via per poter affrontare una nuova gravidanza ed effettivamente incinta ci rimango non appena decido di provarci!! Solo che all’inizio del quinto mese di gravidanza,improvvisamente si rompe l’utero. Altra cosa molto molto rara!!! Perdo il mio bambino e operano di urgenza per ricucire l’utero! Mi è stato detto dopo quest’ultimo episodio che la.rottura dell’utero è stata dovuta all 99% dalla mav(forse) mq soprattutto dal.raschamento fatto troppo in profondità probabilmente…. insomma un disastro!!! Ecco vorrei sapere se avete avuto una situazione del genenre o anche simile e cosa vi hanno detto i medici riguardo ad un eventuale gravidanza.. grazie

Lascia un commento

Cliccando Accetto dichiaro di aver letto e di accettare la privacy policy del sito web