Informativa dell’AIFa su Esmya


Come ho anticipato ad alcune di voi, da qualche giorno ho l’informativa su Esmya che l’AIFA ha inviato a tutti i ginecologi.

In realtà il documento riporta gli stessi contenuti di cui vi avevo già detto, che in sostanza limitano l’utilizzo di Esmya a chi è già in cura con il farmaco ed evidenziano la necessità di effettuare controllo epatici su chi stà seguendo la terapia.

L’informativa spiega anche che le nuove misure relative ad Esmya sono temporanee, in attesa che l’EMA finisca la valutazione dei dati raccolti. Invita inoltre tutti i medici a segnalare all’Agenzia del Farmaco eventuali reazioni avverse riscontrate nelle pazienti.

Purtroppo non ho aggiornamenti da parte della Gedeon Richter. L’ultima volta che li ho sentiti mi avevano spiegato che questa è una procedura standard e che non deve ritenersi allarmante .. Penso che comunque non avrebbero potuto dirmi qualcosa di molto diverso da ciò..

Pubblico l’informativa inviata ai medici. Purtroppo non ho il documento in pdf ma solo come immagine. Spero sia comunque leggibile.

Spero di potervi aggiornare, e rassicurare, presto!

 

 


3 risposte a "Informativa dell’AIFa su Esmya"

  1. Carissima, grazie sempre dei tuoi aggiornamenti. Confermo che funziona così. La settimana scorsa ho fatto la mia visita di controllo dopo il primo ciclo di esmya e il ginecologo mi ha spiegato che per poter continuare la cura è necessario fare degli esami per valutare la funzionalità epatica. Una volta visti i risultati, se tutto è ok, si può riprendere. Mi diceva però che realisticamente invece di ricominciare dal secondo ciclo, dovrò aspettare il terzo in attesa di nuove direttive. Anche lui mi diceva che si tratta di procedure standard, non allarmanti, alle quali però ci si deve attenere.

  2. Ciao Eleonora, ciao ragazze. Proprio ieri sono tornata dal mio ginecologo per portargli i risultati delle mie analisi per la funzionalità epatica dopo esmya e per fortuna tutto è perfetto. Unica cosa mi ha detto che la vendita del farmaco è sospesa fino al 31 maggio e solo dopo si potrà capire cosa succede. Vedremo. Un abbraccio

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...