Esmya sospesa dall’EMA, in attesa di una nuova revisione


Buongiorno amiche, come state?

Voglio condividere con voi un’importante comunicazione dell’Agenzia Europea del Farmaco (EMA) che ha iniziato una procedura di revisione di Esmya a seguito della segnalazione di un caso di danno epatico che avrebbe comportato il trapianto di fegato in una donna che assumeva il farmaco. L’EMA quindi raccomanda la sospensione di Esmya durante il periodo di revisione.

Trovate la stessa comunicazione anche sul sito dell’Agenzia Italiana del Farmaco (AIFA): https://www.aifa.gov.it/-/comunicazione-ema-su-ulipristal-acetato.

Mi rivolgo perciò a tutte voi che in questo momento state facendo la terapia con Esmya: niente panico! State tranquille, le autorità sanitarie sono già al lavoro per fare tutte le verifiche del caso e speriamo di avere aggiornamenti presto.

Intanto, in attesa che vengano completate le verifiche, e in via precauzionale, è stato disposto che non dovranno essere avviati nuovi trattamenti e che le donne attualmente in terapia con Esmya interrompano la cura. State tranquille, si tratta di misure precauzionali temporanee e non è escluso che presto Emsya sia di nuovo prescrivibile.

Se state assumendo Esmya vi consiglio prima di tutto di consultare il vostro ginecologo.

Io per quanto possibile continuerò a tenervi informate sulla vicenda. E ricordatevi sempre che non siete sole!


8 risposte a "Esmya sospesa dall’EMA, in attesa di una nuova revisione"

  1. Ciao Eleonora,

    io ieri sono stata in ospedale e mi è stata prescritta nuovamente dal mio ginecologo, il quale non mi ha comunicato nulla a riguardo. Anche in farmacia mi hanno detto che non ci sono problemi e che oggi posso andare a ritirarle. Mi parlavano che forse la sospensione riguardava solo alcuni lotti. Non so come comportarmi.

    1. Ciao Mari. Chi diceva che la sospensione riguarda solo alcuni lotti? Il problema non è relativo alla formulazione del farmaco (e quindi magari specifico di alcuni lotti) ma al trapianto del fegato che ha subito una donna che ha seguito questa terapia, perciò la cosa non ha molto senso. I ginecologi verranno allertati in questi giorni (la comunicazione dell’EMA è solo di venerdì scorso) perciò è possibile che il tuo medico ancora non sappia.

  2. Ciao Eleonora, a me l’hanno detto in farmacia. Lunedì sono andata a fare il piano terapeutico e stamattina ho ritirato le compresse in farmacia. Addirittura ieri non le avevano e me le hanno prenotate, e sono arrivate poco fa.
    Non capisco

    1. Purtroppo il discorso non è riferito solo ad alcuni lotti, ma a tutti. Ti consiglio di sentire il tuo ginecologo, che a quest’ora dovrebbe essere stato aggiornato in merito.

  3. Ciao Eleonora, grazie per questa importante comunicazione. Nemmeno la mia ginecologa mi aveva avvisata!? Per fortuna io ho già finito la terza scatola. Cmq quando poi gliel’ho chiesto mi ha confermato la sospensione.

  4. Peccato per questi effetti collaterali gravissimi, sono dispiaciuta per chi ha subito il trapianto. Io ero quasi alla fine della prima scatola quando mi hanno richiamato dall’ospedale dicendomi di interrompere immediatamente la cura. Dispiace perché non avevo avuto alcun problema, anzi finalmente avevo trovato il farmaco che riusciva a bloccarmi la metrorragia durata 3 mesi senza pause.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.