Non ce la faccio più. Davvero.

Altro che bel week-end! Mi pregustavo lunghe passeggiate attorno a laghetti montani, corse e giochi con Giorgia, abbondanti colazioni con burro e marmellata, paesaggi sereni e rilassanti e tanto tanto caldo sole.

E invece ieri sera mi è venuto il ciclo, con 4 giorni di anticipo. Non solo. Devo anche aver preso il virus intestinale di Giorgia (lei è appena guarita) perché ho avuto scariche per tutta la notte.

Il pomeriggio è stato in incubo ed è stato un lento ed infernale susseguirsi di medicinali: Imodium (n. 3 compresse), Sinflex (n.2 pastiglie), Tranex (n. 2 capsule), Toradol (n. 10 gocce).

I crampi sono stati terribili, insopportabili, indescrivibili. Da piangere, da urlare, da contorcermi. Com sempre.
Solo che questa volta non ho avuto neanche un paio di settimane per riprendere forze. Praticamente, dall’ultimo ciclo ad oggi, non sono mai stata veramente bene. Non un solo giorno di tregua.

E così ora non ho più la forza di reagire.
Non ce l’ho davvero. Anche se il bighi mi dice che posso faccela, Eugenie mi scrive “Devi tenere duro” e Sara mi ripete “Un passo alla volta“.
Io sono alla frutta. All’aceto.
Mentalmente e fisicamente.

Vorrei svenire. Scomparire. Svegliarmi in un corpo sano, non sofferente.

Cerco di pensare ai mali peggiori e a quello che ho appena scampato. Provo a concentrarmi sulle cose belle, sulle news in ufficio e sui progetti futuri, ma davvero non riesco a trovare l’energia che mi occorre, e nemmeno a gioire come dovrei. Nemmeno un pochino.

È come se qualcuno dentro di me avesse spostato un interruttore da ON a OFF. Qualcosa si è bloccato.

E intanto fuori la vita va avanti. Il sole splende.
Quanto immensamente vorrei stare bene! Come vorrei anche io godermi questo lungo week-end con una bella gita.
Infondo, credo di aver patito abbastanza … Perché devo stare ancora così tanto male??

2 commenti

  • Bia

    Carissima, comprendo bene le tue sensazioni e la tua stanchezza.
    Ma vedrai che, come chi ti sta vicino ti ricorda, ce la farai e ci saranno per te tanti altri bei week end tutti da godere insieme ai tuoi cari.

  • maddy

    Cara Ele, capisco il tuo stato d’animo…quando persiste un dolore fisico insieme allo stress accumulato in precedenza, la mente si oscura completamente….ma tu in fondo hai la certezza che presto questi momenti saranno solo brutti ricordi e non scapperanno tantissimi bei week end tutti per te!

Lascia un commento

Cliccando Accetto dichiaro di aver letto e di accettare la privacy policy del sito web