Paola che ci racconta le conseguenze dell’isterectomia


Pubblico per intero la mail di Paola, che ho incontrato “non per caso” sulla spiaggia di Pietra Ligure. Come altre volte è successo ad un certo punto è stato chiaro ad entrambe perchè la mia Giorgia ha iniziato a giocare proprio con la sua nipotina Aurora, per quanto fosse più piccola, e perchè abbia con fermezza deciso che preferiva trascorrere la giornata con quella bimba lì, e con i suoi meravigliosi nonni, piuttosto che con gli altri bimbi della spiaggia.

Ad un certo punto, proprio mentre ero in spiaggia, è arrivata la mail con la copertina di Maledetto Fibroma. L’emozione è stata fortissima e ad un certo punto il mio entusiasmo è stato così incontenibile che ho deciso di raccontare del mio libro a Paola, che ancora prima che avessi finito il breve riassunto della mia storia aveva capito ..

Paola ha subito un’isterectomia 5 anni fa perchè aveva un fibroma che, le hanno detto, avrebbe potuto diventare maligno.

Sto leggendo il tuo blog, mi ha preso come un bellissimo libro! Mi vengono in mente tante cose …. come la scelta che ho fatto dopo aver ricevuto la diagnosi di iperplasia atipica complessa dell’ endometrio. È vero che nel 2011 avevo 54 anni e la prospettiva di un cancro nella mia pancia che avanzava mi ha letteralmente messa con il sedere per terra. La paura si è impossessata di me e l’unica soluzione era, vista l’età, di togliere tutto: utero e ovaie! Non vedevo l’ora di fare l’intervento, con paura si, ma era l’unica soluzione per togliere quella cosa che si stava impossessando della mia pancia! Ora che sto leggendo di te e delle ragazze che ti seguono penso che fate benissimo a lottare per non farvi togliere l’utero! Non è assolutamente vero che non cambia nulla! Cambia tutto! Per prima cosa devi imparare ad accettarti senza più questa parte (molto importante) in te. Cambia il modo di fare pipì, ti arrivano vampate spaventose che ti tolgono le forze, devi imparare ad avere sempre in borsa almeno 1 ventaglio e una bottiglietta d’acqua che inizi ad usare senza vergogna in qualsiasi posto vai. Non riconosci più la tua pancia (che non era assolutamente così)! Quando sono uscita dall’ospedale dopo 9 giorni di degenza ho dovuto acquistare la pancera per gestanti! Sembravo in cinta di 4/5 mesi, prima dell’intervento ero piatta! Mangi nulla e ingrassi solo a respirare perché il tuo metabolismo non funziona più! E poi cosa importante e non trascurabile i rapporti non sono assolutamente più la stessa cosa!
Io so che la medicina tradizionale serve ma spesso preferisco curarmi con quella naturale.
Nel lontano 1995, all’alba dei miei 38 anni, (cavolo quanti anni sono passati!) Sono diventata allergica delle graminacee e degli acari. Una bruttissima allergia che mi ha causato una fortissima asma. Il medico allergolo mi aveva prescritto: dilatatori polomari, antistaminici, cortisone pastiglie e aresol al cortisone e dicendomi che dovevo rassegnarmi ma che dalle allergie non si guarisce e che da quel momento in poi la mia vita sarebbe stata in compagnia di tutto questo.
Tramite un’amica che mi ha consigliato un centro di terapie naturali, sono andata in Svizzera e ho conosciuto Balmelli. Mi ha sottoposto a macchinari strani ma assolutamente non dolorosi e mi ha detto che le onde del mio organismo si erano disallineate e che con una macchina “biorisonanza” sarebbero andate a posto. Il sistema è quello della chinesiterapia. Ogni intervento taglia i meridiani del corpo e bisogna riallineare. Dopo 4 trattamenti non ho più avuto NULLA.
Devo essere sincera non ci credevo! Però sono guarita! Sono poi ritornata nel 2002, ma questa volta in provincia di Como perché Balmelli Fulvio era venuto in italia, perché ero ritornata allergica al pelo del cane .
Dopo ho vissuto con 3 cani e 12 gatti senza avere più nulla e soprattutto senza prendere antistaminici 2 cortisone!

Grazie davvero Paola per aver condiviso la tua esperienza e per aver raccontato, senza veli, cosa accade dopo un’isterectomia. Grazie anche per averci illuminat su biorisonanza e chinesiterapia, argomenti super interessanti e davvero da approfondire.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...