Rosanna embolizzata dal dr. Lupattelli


Rosanna ha commentato uno degli articoli del blog per raccontarci la sua storia, ma io vorrei che la sua esperienza avesse maggiore visibilità, perciò la riporto qua.

Rosanna ha scoperto circa un anno e mezzo fa, durate una normale visita di controllo, di avere un fibroma di ben 9cm. La ginecologa le ha consigliato, dopo una serie di valutazioni, di procedere all’isterectomia, visto che Rosanna ha 54 anni. Ma lei non voleva arrendersi a questo triste epilogo e ha  consultato altri due ginecologi, ha cercato soluzioni alternative, ha provato l’agopuntura e anche cure omeopatiche per sei mesi ma non ha risolto niente.

H quindi pensato di rivolgersi ad un ospedale del Veneto in cui da tre anni praticano l’embolizzazione, ma anche qui il radiologo è stato concorde con la ginecologa nel sostenere che nel caso di Rosanna la soluzione chirurgica fosse la più adeguata. Già rassegnata all’intervento, e giusto per togliersi ogni dubbio, Rosanna ha contattato il dott. Lupattelli.
Il 25 gennaio 2016 il dr. Lupattelli l’ha sottoposta a embolizzazione del fibroma uterino.
La permanenza in clinica a Roma è stata di due giorni più un giorno di riposo, dopodichè Rosanna è tornata in treno a Portogruaro. E’ quindi rimasta in malattia per 8 giorni con dolori sopportabili tipo quelli delle mestruazioni (sempre a letto però perchè non voleva strafare), poi ha ripreso il lavoro (Rosanna è una bibliotecaria con due ore di pendolarismo al giorno). Fino ad oggi Rosanna non ha  e avuto bisogno di fare nemmeno un giorno di assenza.

Il 15 settembre 2016  Rosanna si è sottoposta a risonanza magnetica e l’esame ha riscontrato una “significativa riduzione del fibroma ora di area massima di 42×35 millimetri”.
L’embolizzazione non ha arrecato a Rosanna nessun effetto collaterale, a parte un dolorino all’inguine che si presenta quando lei è più stanca,  presumibilmente nel punto in cui il fibroma si stia riducendo.

Rosanna desidera ringraziare il dott. Lupattelli, tutto lo staff della clinica di Roma e la signora Nuccia che l’ha guidata e seguita con preziosi consigli. Ringrazia inoltre anche la dott.ssa Antonella Carluccio di Monselice, che d’ora in avanti sarà la ginecologa di riferimento di Rosanna.

Auguroni di cuore cara Rosanna per un meraviglioso futuro (e presente anche!) senza maledetto fibroma.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...