Il lieto fine di Imma che grazie all’embolizzazione ha salvato il suo utero


Imma è l’ennesima  donna a cui un medico, purtroppo, ha proposto l’isterectomia come unica soluzione possibile per asportare un fibroma di 10 cm.

E come è già successo a molte di noi, Imma comincia le sue ricerche in rete con la speranza di salvare in qualche modo il suo utero.

“Non so come mi sono trovata in questo blog” scrive Imma.  “Nessuno mi aveva parlato dell’embolizzazione prima d’ora e sinceramente, dopo essermi documentata, voglio sottopormi all’operazione” .

Attraverso il blog, infatti, Imma ha la possibilità di leggere la storia di Antonella che aveva scelto l’embolizzazione.

Antonella è un’altra donna a cui diversi medici avevano consigliato di procedere con  l’isterectomia (a causa di numerosi fibromi fra i quali il più grande misurava ben 16 cm)  e che non si è arresa dinanzi a questo inesorabile verdetto.

E così, seguendo i consigli di Antonella, Imma ha  incontrato all’ospedale San Camillo di Roma il dott. Morucci,  lo stesso  radiologo interventista che aveva operato Antonella!

L’incontro col dottore, ci fa sapere Imma, è stato entusiasmante. Imma è risultata idonea all’intervento di embolizzazione, eseguito dopo una breve preospedalizzazione durante la quale era emersa una forte anemia.

L’embolizzazione di Imma non è stata affatto dolorosa: ha combattuto i dolori post operatori grazie agli antidolorifici e alla morfina. Le infusioni di ferro, inoltre, hanno contribuito alla sua ripresa.

Da alcuni giorni sente di essere finalmente sulla buona strada, e che la completa guarigione è ormai vicina. Non le resta, quindi, che ringraziare coloro che le sono stati vicini ma anche Antonella che non ha mai smesso di seguire la sua vicenda, rispondendo ad ogni domanda.

” Sono felice di aver trovato questa strada, spero che sempre più donne ricorrano all’embolizzazione piuttosto che all’isterectomia”

Lo speriamo anche noi, cara Imma. Davvero.

Un abbraccio, grazie per la tua preziosa testimonianza.

 


2 thoughts on “Il lieto fine di Imma che grazie all’embolizzazione ha salvato il suo utero

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...