La posizione del fibroma


Su suggerimento di Letizia e di Annalisa, che sostengono (con ragione) che ogni tipologia di fibroma debba essere trattato con una tecnica di intervento piuttosto che con un’altra, mi sono decisa a riguardare tutte le mie ecografie transvaginali e il referto della risonanza magnetica per meglio comprendere la natura del mio Maledetto.

Sul portale www.fibroma.it, da quale traggo anche l’immagine che segue, è chiaramente riportato che la sede di localizzazione del fibroma è molto importante per stabilire le possibilità di trattamento.

utero-con-fibromi

Fibromi intramurali

Sono il tipo di fibroma più comune. Si sviluppano nello spessore della parete uterina e si espandono facendo percepire l’utero più grande del normale. Comportano inoltre il rischio di compressione degli organi in prossimità. Provocano sanguinamento più abbondante e più doloroso della norma durante il ciclo mestruale e senso di peso.

Fibromi sottosierosi

Si sviluppano nella parte esterna dell’utero e continuano a crescere all’esterno. Di solito non incidono sul flusso mestruale né causano eccessivo sanguinamento, ma possono provocare dolore, a causa della grandezza del fibroma stesso e della compressione degli organi in prossimità.

Fibromi sottomucosi

Sono la tipologia di fibroma meno comuni. Si sviluppano vicino alla cavità interna dell’utero e possono causare cicli mestruali prolungati ed emorragici o perdite ematiche intermestruali.

Fibromi peduncolati

Sono fibromi sottosierosi e sottomucosi che sporgono dall’utero rimanendo collegati alla parte uterina attraverso un peduncolo. Sono spesso associati ad un rischio di torsione.

Ho cercato dunque di con quale di questi maledetti ho a che fare. Nel referto dell’ultima ecografia transvaginale leggo “mioma intramurale anteriore di circa 72,5 X 58 mm“. In quello relativo alla risonanza è riportato invece “fibroleiomioma sottomucoso, dotato di peduncolo“.

E quindi il mio qual è? L’intramurale o il peduncolato sottomucoso? Definito ciò mi saprebbe piacere se magari, data la natura del mio maledetto, per abbatterlo esiste qualche altro sistema che ancora non ho preso in considerazione ..


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...