Eleonora ha deciso: si embolizza al San Camillo di Roma


Dopo aver vagliato attentamente le varie soluzioni  la nostra amica Eleonora sceglie il San Camillo di Roma per embolizzarsi, con il dr Morucci, intervistato dal Blog.

Lei, una delle tante ragazze che ha optato per l’Embolizzazione Uterina al San Camillo di Roma, così come Barbara, Manuela, Imma  e tante altre, quindi, ora, si appresta a sconfiggere il suo maledetto fibroma.

In bocca al lupo!

Riporto testualmente il suo messaggio.

Ciao a tutte! Sono Eleonora alias Luna sul blog Maledetto Fibroma!
A distanza di mesi, fatti di mille pensieri, ho deciso di agire concretamente contro il maledetto fibroma!
Ho scoperto di averlo a luglio 2016 a seguito di normali controlli prima di farmi prescrivere la pillola.
Da lì ho contattato ben 2 ginecologi (uno ASL e uno privato ) che mi hanno semplicemente detto di continuare a monitorarlo senza fare altro.
Con l’avvicinarsi dell’ennesima eco trans vaginale però (ne ho fatte già 2) , mi son detta: ma chi me lo fa fare di vivere così? Perché non agire se ci sono delle soluzioni valide?
Il pensiero di sottopormi passivamente a questo monitoraggio ( e diciamocelo, anche molto scomodo) mi stressava ulteriormente, così ho deciso di agire concretamente.
Ho ripescato la mia storia pubblicata sul blog, ricordavo di alcuni commenti molto significativi riguardanti l’embolizzazione ( la soluzione più adatta secondo me) soprattutto da parte di una ragazza, Antonella, che si era messa subito a disposizione dandomi il suo numero e quello del dottor Morucci.
Ho deciso così di contattarla. Inutile dire che mi ha sommersa di attenzioni ed info utilissime. Mi ha spronata a contattare il dottore. L’ho fatto e non potevo crederci…Mi ha risposto subito, mi ha ricontatta per inserirmi nel piano di interventi di giugno, sono stata a Roma per incontrarlo e fargli vedere tutti i miei referti ed il 26 di questo mese mi embolizzerò!
Sono ancora molto “provata” da tutto questo percorso, non ho mai avuto interventi di nessun genere ed un po’ di fifa c’è, ma sono sicura che agire subito sia la soluzione migliore! Inoltre mi ritengo molto fortunata perché ho avuto l’affetto e l’appoggio dalle persone che amo ed ho trovato delle persone fantastiche grazie a questo blog…Il tutto in tempi davvero brevissimi nonostante i mesi che ho passato tra una decisione e l’altra. Vorrei che la mia storia fosse utile a tutte quelle ragazze, magari anche più giovani di me, che si ritrovano con una notizia del genere e che non sanno cosa fare…
Fidatevi del vostro istinto e della vostra forza di volontà, di voler sapere ancora ed ancora, di non arrendervi alla prima “sentenza”…A volte quel pizzico di coraggio in più fa la differenza!
Ringrazio ancora questo blog e tutte le storie che ho letto, i consigli che ho ricevuto e l’appoggio di tutte queste guerriere che hanno affrontato addirittura battaglie più difficili della mia!


5 thoughts on “Eleonora ha deciso: si embolizza al San Camillo di Roma

  1. Ciao, io domani ho una visita a Milano per l’embolizzazione, sono d’accordo di seguire l’istinto. Sono un po’ agitata, anche perché io mi sono già sottoposta a laparoscopica nel 2010 e nella mia città l’embolizzaizone credo non sia nemmeno contemplata, quindi mi hanno proposto Esmya e poi un’altra laparoscopia. Sto cercando di evitare di nuovo l’intervento chirurgico. Come è andata?

  2. Ciao cara…Io ti auguro buona fortuna nell’affrontare questa battaglia e ti consiglio l’embolizzazione perché è sicuramente una passeggiata al confronto degli altri interventi! Non ti nascondo i dolori ed i fastidi ma i tempi di ripresa sono brevi 🙂 sto guarendo giorno dopo giorno!

  3. Ciao Eleonora, sono Alessandra ci siamo conosciute al san camillo, ti ricordi di me?
    Alla fine sono riuscita a fare l’embolizzazione (sono la paziente del dott. PIERI che ha aspettato tutto il giorno per fare l’intervento, e alla fine ci sono riuscita).
    Ti contatto qui per sapere come va? Come stai?
    Io sto bene e a parte nausee nn ho avuto grossi dolori.
    Mi piacerebbe rimanere in contatto per sapere come va e come si evolverà la cosa.
    Ciao Alessandra

    1. Ciao Alessandraaaa!!! Sono Eleonora ma qui mi chiamo Luna =) mi fa veramente piacere averti ritrovata!!! Non sono riuscita a salutarti perchè nel momento in cui sei scesa in sala operatoria io stavo per andarmene con i miei cari appena arrivati e questa cosa mi ha rattristata molto!!! Come stai allora? Dobbiamo raccontarci tutto! Lasciami un contatto così ti chiamo! Io posso dire di stare molto bene ora!!! A prestooo!!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...